Sign in or Join FriendFeed
FriendFeed is the easiest way to share online. Learn more »

Aldo Oldo › Comments

Aldo Oldo
RT @elysee: Manuel VALLS a présenté au Président de la République la démission de son Gouvernement http://t.co/5kijTGCO06
RT @elysee: Manuel VALLS a présenté au Président de la République la démission de son Gouvernement http://t.co/5kijTGCO06
leggevo adesso, dice che Hollande gli ha già ridato l'incarico per un nuovo governo, non ho capito i motivi, cioè su corriere dicevano dopo le dichiarazioni del ministro dell'economia contro l'austerità tedesca, ma boh - Ciocci
i motivi sono l'intervista di Montebourg sostanzialmente contro la politica economica del governo - brodo
Lo scopro qui ora, giuro. A una rapida occhiata sui giornali, il duello inverosimile tra due pessimi big; sotto, più verosimilmente, il vuoto dell'Eliseo e il caos politico, economico e sociale del Paese. - GhostwritersOnDemand from iPhone
sì, god ha sostanzialmente ragione. Di facciata c'è la lotta "ala sinistra del PS", Montebourg e Hamon, contro Valls-Hollande, cioè "inversione della politica economica" contro "continuiamo con le riforme e l'austerità". - Hal 9000
Hollande e premier non hanno preso bene le critiche: « La France est un pays libre qui n'a pas vocation à s'aligner sur les obsessions de la droite allemande », prévient M. Montebourg. L'ancien avocat plaide pour un « leadership alternatif » de Paris contre Berlin, et choisit « d'organiser la résistance », y compris s'il le faut à la table du conseil des ministres. « J'ai demandé... more... - Aldo Oldo
Dato una rapida occhiata alle notizie, il tutto sembra confermare che il PS al secondo turno delle prossime presidenziali non ci arriverà mai. Ormai resta solo da sperare che la destra tiri fuori Juppé. - GhostwritersOnDemand
Aldo Oldo
un pezzo di lardo scaduto da un par d'anni, ma sigillato e intonso nella sua confezione? A guardarlo pare ancora tanto in forma.
vai tranquillo - Hal 9000
Vai tranquillo. Al limite ha già fatto la fine esatta che farà comunque nel tuo stomaco. E nelle tue coronarie. :) - Valentina* from iPod
ok graz procederò - Aldo Oldo
te ne accorgi subito quando lo apri, il lardo tende a far presente molto bene se è rancido. - kumquat
Aldo Oldo
Vabbe', Rocca. - S.
ma la discussione su cos'era? - Ciocci from iPhone
Rocca riprende un articolo di Fareed Zakaria, che già..., sulla mancanza di partner credibili in m.o. e non contento ci mette un appoggino di suo https://twitter.com/christi... - Aldo Oldo
vabbè, rocca +1 - Massimo Morelli
Scusate ma stavolta lo difendo. Una volta ne arrivò uno magnifico a dire che maureen non sapeva l'inglese. https://www.youtube.com/watch... - GhostwritersOnDemand
comunque al di là delle baruffe se interessa l'articolo di partenza è qui http://www.washingtonpost.com/opinion... - Aldo Oldo
checcefrega dell'articolo viuleeenza: https://www.youtube.com/watch... - Meteo Solubile
Yummmm! Uno Zakaria firmato messo all'asta dal buon Oldo, grazie! Avevo proprio uno spazio vuoto accanto al "Tenebrose presenze" di Marco Tagliaferri! http://2.bp.blogspot.com/-uazC7T... - GhostwritersOnDemand
va beh se mi snobbate così i link siete i soliti immoderati e violenti, lo sapevo - Aldo Oldo
Smamma troldo. - GhostwritersOnDemand
Bene, ora che ci siamo liberati di Oldo sentiamoci una bella canzone di Springsting: https://twitter.com/christi... - GhostwritersOnDemand
tamas
Ogni volta che lascio un commento su ilpost.it finisce che me ne pento dopo mezzo secondo e mi sento sporco e stupido.
cos'hai scritto, dillo agli amici tuoi. - Gommapiuma
ciao mi chiamo tamas e non commento il post.it da 39 ore. - Woland
*hug* - Aldo Oldo
In realtà ero riuscito a smettere da quasi un anno (con una sola piccola ricaduta), però quando ho visto l'articolo in cui si diceva che *qualcuno* ha dato fuoco alla Casa dei Sindacati a Odessa ho avuto un tremito. E tuttavia mi sono trattenuto; poi ho scoperto che certi commenti facevano sembrare il testo redazionale onesto ed equilibrato. - tamas from Android
bravo tammi che porta la verità - Ciocci
La verità non la possiediamo né io né loro, però un mezzo di comunicazione ha delle responsabilità di fronte ai propri lettori e alla propria morale. Confido che in generale non sfugga a nessuno. Piuttosto, sono due giorni che penso quale possa essere il modo migliore per far sentire la mia voce di cittadino schifato della mancanza di reazioni istituzionali e pubbliche dopo i fatti di Odessa, ma sinceramente non so ancora cosa bisognerebbe fare. - tamas from Android
dell'ucraina (e men che meno dei "filo-russi") non frega più niente a nessuno, caro tamas, l'attenzione è durata sin troppo. - naltro
ok. Chi è quel qualcuno? - .mau.
Quelli che lanciavano le molotov e che sparavano contro l'edificio, e che si sono poi ampiamente vantati delle proprie gesta, ossia i "filo-ucraini" neonazisti (appartenenti ai partiti attualmente al potere a Kiev). Interessante ad esempio il commento di una parlamentare di un partitoche fa parte della coalizione golpista che Stati Uniti e Ue considerano legittima https://m.facebook.com/IrynaFa.... Se la domanda è seria. - tamas from Android
Ma poi è facilissimo, è come col rumeno: se ha combinato guai sappiamo della sua rumenità sin dal titolo, se è una vittima te lo devi andare a cercare dentro l'articolo (ammesso che ci sia). Qui uguale tra Ucraini e FiloRussi - naltro from Android
la domanda era serissima, grazie per la risposta - .mau.
Cristo è difficilissimo resistere - tamas
OT: faccio una fatica bestiale a interpretare la cronologia dei commenti al Post. O è il browser che si mangia alcuni commenti, oppure i commentatori del Post sono una massa di dissociati (tamas escluso, savasandir). Inoltre il testo del commento e il nome del commentatore non sono sufficientemente differenziati dal punto di vista tipografico, secondo me. - Andrea Tassi
si appoggiano a disqus: una volta su tre a me non si caricano proprio - Aldo Oldo
i "commenti sul Post" sono gestiti da disqus, e sono un perfetto casino, confermo. Va bene averli in thread, ma quelli "fuori thread" spuntano nei punti più impensati. - .mau.
Ho dovuto metterne un altro nell'articolo che parla del referendum in Crimea :( - tamas
no ma non ne vale la pena, forza. puoi uscirne. - Valentina*
Sì boh ma varda che roba pubblicano :( - tamas
appunto - Valentina*
poi io non seguo, ma se il metodo dello scambio deve essere "parla, pa'", a maggior ragione. - Valentina*
Forse dovrei tornare a interessarmi di donne come un tempo, sia pure sempre dal lato platonico e correttissimo, e lasciar stare il resto. Come stai, Valentina? - tamas
ahahahah <3 pussa via - Valentina*
è un articolo pubblicato da sofri a sostegno della sua tesi che non sempre i giornalisti vanno pagati - naltro
Darei man forte alla tua ipotesi, caro Naltro, se non vivessi ormai in un Limbo in cui - supponiamo - in fondo ciò che conta siamo noi. - tamas
sto resistendo - tamas
Peccato - naltro from Android
boh ho ceduto - tamas
tamas c'è un commentatore del post, studente di economia e commercio alla Luiss, pazzo del Liverpool FC e dei muffin mignon, appassionato di numeri e statistica, si diletta nel tempo libero occupandosi di geopolitica internazionale, che ti sta guardando da dietro le spalle con aria di sufficienza e sfida. Pensavo volessi saperlo. - Aldo Oldo
Sono a Montesilvano ( ), nessuno mi guarda da dietro le spalle - tamas
ecco hai ceduto già senza bisogno di incentivi :) - Aldo Oldo
dove? - Ciocci
Aldo Oldo
Germany Pledges Aid with a "Marshall Plan" for eastern Ukraine as Russia Hails a Returning Convoy http://nyti.ms/1mz6COR
Germany Pledges Aid with a "Marshall Plan" for eastern Ukraine as Russia Hails a Returning Convoy http://nyti.ms/1mz6COR
dopo i danni combinati da quel gegno della diplomazia di Kerry non resta che sperare nella Merkel - TAFKAeP
dice da qualche parte (non in questo articolo) di una configurazione federalista per l'Ucraina - Aldo Oldo
La configurazione federalista è quella che da anni Putin e la Russia suggeriscono. - ☥ guideugé ٩(͡๏̯͡๏)۶
Lia di Haramlik
"Ti chiedevi quanto è grande Gaza? Confrontala con la tua città nel link sotto. Immagina poi di viverci sotto assedio, di essere circondato da muri e sotto bombardamenti." (Provate con Milano: tutta la Striscia va da Monza a Motta Visconti. se i calcoli sono giusti.) http://www.ahmadnassri.com/labs...
Se po' di', a un certo punto, "oddio cheppalle"? - Il Maestro from FFHound!
Solo se ti paga il Mossad - Ubikindred
uhm: qui si parla di politica, no? E la situazione in quella zona è forse la più significativa e quella in cui noi abbiamo un minimo di voce di in capitolo, visto che mandiamo armi e appoggi vari. O no? Poi, se alla stanzetta dà fastido il mio postare sulla Palestina, ditemelo e mi ritiro. Fosse mai che una vi voglia infastidire. - Lia di Haramlik
Se ci aggiungi anche un minimo di autoironia, perfetta - Ubikindred
autoironia su quei duemila morti? Sul gattino? Vuoi un aww, per essere ffcorretta? - Lia di Haramlik
Ho scritto "auto"ironia. E non a caso. - Ubikindred
ma le armi e gli aiuti non andavano ai curdi iracheni? - degra
Non ti ci mettere anche tu a disturbare la sacra missione, perdio! - Ubikindred
devo essere "autoironica" su Gaza. Ok. Mo' mi concentro. - Lia di Haramlik
No, devi essere AUTOironica su te stessa e sull'importanza di quello che scrivi, da cui la parola stessa. - Ubikindred
Da Monza a Motta Visconti ma larga solo quanto la circonvallazione. A Milano si può camminare agevolmente da un lato all'altro della circonvallazione, passando per il centro, in un'ora o poco più. - Alice Twain
devo essere autoironica sull'importanza di postare dei link che mi sembrano interessanti? Nel senso che credi che voglia cambiare il mondo partendo da FF? No, non credo che da qui partirà la riscossa per un mondo migliore. E' solo che a me pare più importante la Palestina che, boh, il deputato grillino. E quindi? Non devo postare più? Devo postare coi gattini pure qua? Ditemelo, eh. Io sono una tizia gentile e mi fa orrore l'idea di disturbare. - Lia di Haramlik
Vabbe', che dire? Vostro onore, ho concluso l'arringa. #salutiebaci - Ubikindred
ma saluti e baci da mille anni, Ubi: sai che novità. Non ci troviamo interessanti a vicenda. Poi, ripeto: se i miei link sulla Palestina danno fastidio a chi scrive qui, vado via sul serio. Non c'è problema. La rete è grande e variegata. - Lia di Haramlik
Ma veramente, non avevo bisogno di un supplemento di dimostrazione. L'arringa era già finita. Grazie comunque. - Ubikindred
ma di che. (Boh.) - Lia di Haramlik
Lia , un suggerimento. A me i tuoi link interessano molto, però in effetti sarebbe meglio farci un thread dedicato piuttosto che aprire un nuovo thread ogni ora - Elvis Presley from Android
sì rischi di rubare spazio a un nuovo thread al minuto sull'ultimo dei cinque stelle che si è cagato nelle mutande e altri argomenti di attualità - Aldo Oldo
Elvis: credo che la questione sia che il mio fuso orario è sette ore avanti al vostro. Quindi io posto quando sul ff non c'è nessuno e per questo appaiono in successione. Ma, in realtà, ho postato un link nove ore fa, uno un'ora fa e uno che è questo. Col vostro fuso si perderebbero tra vari altri, col mio vi appaiono uno dopo l'altro. Però io adesso vado a dormire e torno a postare quando da voi è sera. Cmq, oh. Come ho detto, lungi da me l'idea di infastidire. - Lia di Haramlik
(dove vivi Lia?) - Davide in the TARDIS from Android
sono in Messico. - Lia di Haramlik
Aldo è il metodo con cui posta Dasnake, lo trovo più ordinato e utile. Poi oh, il mio era un suggerimento, è Lia che decide - Elvis Presley from Android
A me interessano molto e credo come Lia che siano più importanti dell'ennesima cozzata grillina. - Emma Woodhouse from iPhone
Interessano anche a me e sinceramente non mi diverte l'idea che Israele venga ad addestrarsi un Sardegna. Se non siete d'accordo potete anche non commentare sempre se siete capaci di star lontano da Friendfeed, cosa che per adesso non mi pare. - Monaca di V.le Monza from BuddyFeed
[A proposito, perché per le grillate non creiamo una stanzetta per gli amanti del genere? Pure io li trovo poco utili) - Elvis Presley from Android
[stanzetta a parte per le grillate +1] - Francesco Mosca
scusami Elvis non ho potuto esimermi, non ho grande considerazione di questo gruppo ma è una cosa mia e non ci pubblico - Aldo Oldo
Fate come preferite, tanto faccio Hide mentale:) - Monaca di V.le Monza from BuddyFeed
"Ho scritto 'auto'ironia. E non a caso." è a tutti gli effetti la perfetta caricatura di un commento del tutto privo di autoironia. - GhostwritersOnDemand from iPhone
Come no ;) - Ubikindred
ubi: questo gattino qui e` abbastanza autoironico http://www2.b3ta.com/mind-co... ? - d☭snake
E' sei volte più grande di San Marino. Poco più grande di Malta - Snowdog ★ ★ ★
Dasnake, cito da qualcuno sorprendentemente in grado di capire le frasi: "Alla frase: 'Devo essere autoironica su Gaza' L'unica risposta possibile è: 'Sì, se sei Gaza'". - Ubikindred
Ma stai parlando di Pierolina Gaza o di Gaza la cantante? - GhostwritersOnDemand from iPhone
in sardegna? - мик
"L'unica risposta possibile." Ma allora dillo che stai dando a tutti una lezione di autoironia! Carmelo Bene è tra noi e non lo sapevamo. - GhostwritersOnDemand
"A Milano si può camminare agevolmente da un lato all'altro della circonvallazione, passando per il centro, in un'ora o poco più." Solo se sei un maratoneta. - Snowdog ★ ★ ★
Io ho in pugno l'unica risposta possibile e ora, davanti a tutti voi, aprirò il pugno. L'unica risposta possibile sull'autoironia, s'intende. - GhostwritersOnDemand
In base alla logica, non all'ironia. Ma continua pure. E' un esercizio che trovo molto divertente questo tuo affannarsi a stravolgere qualcosa che è scritto nero su bianco. Il senso dell'umana ambizione che desidera modificare il creato. Quasi poetico - Ubikindred
Un trattato sull'autoironia. Scritto nero su bianco. - GhostwritersOnDemand
No. Di nuovo rispondi cose divertenti ma prive di senso. Un trattato di linguistica, al limite. Se parlo con tizio e gli chiedo autoironia, non importa chi sia tizio, l'ironia che gli chiedo è su stesso, non su quello di cui sta parlando. - Ubikindred
Ma infatti avevi scritto "auto". E NON A CASO. Guarda che lo avevano capito tutti fin dall'inizio. Poi forse il tuo commento, per quanto "necessario", potrebbe non interessare. - GhostwritersOnDemand
Ok, quindi hai capito benissimo e ti stai esibendo per bontà di cuore nei miei confronti. Grazie mille :) - Ubikindred
@Snowdog, io non corro per principio, ma cammino veloce. Da casa mia a Sesto a Loreto ci impiego un'ora e un quarto. La distanza è più o meno la stessa. - Alice Twain
comunque secondo me "the dark side of the moon" è un album abbastanza sopravvalutato - fewdayslate
Sesto Rondò -Loreto 5,5km ci sta che ci metti un'ora. Diametro di milano considerando la tangenziale come estremo circa 15km (3 ore a piedi) - Snowdog ★ ★ ★
@Snowdog, ho detto circonvallazione! Non ho detto né circonvallazione interna né giro dei bastioni né tangenziali. La circonvallazione è quella della 90! - Alice Twain
questo post parla ora di MILANO - spider
va beh ma posto che per me questo gruppo è la fogna perché non filtra e che ff non è adattissimo per queste discussioni, se putacaso ci interessasse scambiare link o articoli sull'argomento dove ci dobbiamo mettere per non annoiare e offendere le sensibilità? - Aldo Oldo
sulla circonvallazione di milano - spider
con un autotreno di autoironia. Capisco. - Aldo Oldo
comunque fuori dall'areaC. - spider
Solo una cosa. Per quanto trovi abnorme la proliferazione di post per trollare i grillini in una stanza in cui si dovrebbe discutere di politica io semplicemente li salto. Non penso che sia utile scrivere "che palle" a commento di nessun filone di discussione (e mi pare che qui tutti abbiano un tema prediletto, no?). - Sei Dee già Pulp
non e' utile ma divertente e time you enjoy wasting, was not wasted. - spider
Aldo, tranquillo, ne basta un minimo. - Ubikindred
"La stanzetta dei Trolloni". ;) - Sei Dee già Pulp
Ne basta un minimo, Aldo Oldo. Autoironici q.b. e Ubikindred +1000. Ubikindred santo subito: https://www.youtube.com/watch... - GhostwritersOnDemand
Io, veramente non so cosa ho fatto di così buono per meritarmi questo impegno nell'esibizione. Ma che devo dire? Grazie. Grazie di cuore. - Ubikindred
imho il "che palle" ci sta benissimo. questi non sono spunti di discussione né di riflessione. Si porta sempre e solo il solito punto di vista parziale anche utilizzando l'omissione e l'interpretazione soggettiva portata a sistema, sempre le stesse argomentazioni con il voler dimostrare sempre la stessa cosa pur essendo, al tempo stesso, completamente impermeabili o ostili ad ogni altro tipo di argomentazione e/o posizione. - [a]teleologico
Ognuno di noi potrebbe scrivere "che palle" (o STOCAZZO et similia) su ogni discussione, visto che "ho cambiato idea" non mi pare sia l'esito della maggior parte delle discussioni politiche. - Sei Dee già Pulp
no sei dee. questi non sono spunti. sono un rubinetto che perde. il tema è sempre e solo uno. o sei d'accordo e quindi pompini a vicenda o niente, arriva il "mi dispiace non capisci nulla sei il peggio del peggio". Il tutto argomentato in modo scorretto e parziale. Sullo stesso tema ci sono/ci sono state altre discussioni molto interessanti ma portate avanti in altra maniera. - [a]teleologico
Sì, ma non è che, se io dico "cheppalle" a qualcuno (che a quanto pare non ha alcun tipo di argomento al mondo all'infuori di questo), significa che vi dobbiate fare un esame di coscienza sull'uso o la necessità della stanzetta. Mica ho detto "aho, non postate perché mi noio". Cioè, state calmi (almeno voi) :D - Il Maestro
Peraltro ho sempre sostenuto che l'unico luogo adatto a quelli che, su un qualsiasi SN, scrivono "che noia certe cose ditevele in pvt" fosse la homepage di google, quindi non volevo dire assolutamente nulla del genere. Era solo per dire, come ho detto all'inizio: "madonna Lia, cheppalle!", perché non solo è monotematica, non solo ha un unico punto di vista su questo tema, ma NON PARLA D'ALTRO. MAI. Libera di farlo, come sempre, così come sono libero, io, di dire "cheppalle". - Il Maestro
Hai sparato il primo colpo, questa 'guerra' è tua responsabilità mio caro Maestro! ;) - Sei Dee già Pulp
Immagino che risponderà dieci volte tanto. Alla fine, la cosa che mi fa ridere è che, nei flame, regisce sul personale e in maniera sproporzionata ESATTAMENTE come Israele. :D - Il Maestro
(secondo me il discorso di Elvis sul tenere il filone di discussione in maniera più ordinata aveva senso... E ci risparmiavamo una buona metà delle polemiche. Forse) - Sei Dee già Pulp
(detto da una che disse di voler parlare di politica solo su twitter visto che qui non era possibile, tra l'altro. ci credo, le argomentazioni critiche di qui non sono ben accette. meglio iniziare con la strategia del rubinetto che perde con tre quattro thread a notte) - [a]teleologico
Logica e comprensione del testo: <post su Gaza> -> <invito a fare dell'autoironia> -> "dovrei fare dell'autoironia su Gaza" = non posso fare dell'autoironia perché sto parlando di cose diverse da me. Così tanto per chiarire cose che dovrebbero essere chiare a chiunque e invece... - Emma Woodhouse from iPhone
Ovviamente l'invito a fare dell'autoironia non era sul post riguardante Gaza ma sul commento successivo del tipo: "IO parlo di GAZA e voi scrivete cheppalle, allora beccatevi 'sto gattino, visto che qui non si può parlare di argomenti importanti e seri come IO sto facendo" - Ubikindred
Sempre sul chiaro a chiunque e invece. - Ubikindred
Il significato del testo e la logica resta invariata. Può non piacerti la risposta, ma questo si era capito. - Emma Woodhouse from iPhone
Semplicemente il significato del testo a cui non rispondo non si può applicare al mio commento. Certamente la logica rimane invariata, ma si applica ad un'altra cosa, il che porta a risultati diversi. Può non piacerti e avevo capito anche io questo. - Ubikindred
Comunque bisogna dire che la mossa di Israele è stata assolutamente geniale. Capiscono che stanno clamorosamente perdendo la guerra "mediatica" (tra virgolette, ossia in rete). Si ritirano per qualche giorno: nel frattempo qualcosa succederà, vero? (Eccome se succede.) Tornano allegramente a trucidare palestinesi. Nessuno ne parla più. I pochi ancora interessati? Cheppalle, eh ma l'autoironia, e fatti la stanzetta tua, e almeno raggruppa tutto in un solo thread. EPIC WIN - GhostwritersOnDemand
cosa ci fate qua, c'è un interessantissimo dibattito sul culo della donna ragno disegnato da manara, accorrete - thomas morton ☢
Ghost + 1000 - Emma Woodhouse from iPhone
metto un +1 di interesse per i link - Edal
Se non ne parla la TV non sta succedendo (cit) - Minciaroni™
" la strategia del rubinetto che perde con tre quattro thread a notte". Questa cosa che qualcuno abbia le scalmane perché tra l'una di notte e le sette del mattino ora italiana io posti tre link di aperta denuncia su quello che succede a Gaza è carina. Continuo a pensare che se postassi tre foto di gattini, nella stessa fascia oraria, nessuno se ne avrebbe a male. - Lia di Haramlik
quanto al Maestro: io non ricordo niente, ma proprio niente di quanto scritto da te su FF, anche se il tuo nick l'ho visto spesso. Purtroppo non ho la tua capacità di fare caso a chi scrive cose che non mi interessano. - Lia di Haramlik
infine: GOD +1. Gaza è una tragedia che va avanti e che meriterebbe una maggiore attenzione. A me interessa. Sono certa, comunque, di non avere interdetto a nessuno l'uso del tasto hide. - Lia di Haramlik
Commenti di ateleologico da incorniciare. Non è ovviamente disinteresse per l'argomento, ma per tutta l'impostazione invariabilmente sul "100% colpe Israele, Hamas simpatici pacifondai amanti dei fiori" con commenti come "la Storia ricorderà i gazawi come un popolo eroico come pochi, e noi come schifezze umane", al che uno pensa "vabbè, il liceo l'ho finito, ciao". - mi volsi e considerai
Cosa vuoi ricordare, Einstein, che il mio feed è privato e tu non ci sei? Detto questo: io - come molto qui dentro - sì, ho la capacità di ricordare le monomanie di chi ha un unico argomento. E quindi? Ora siamo contenti? - Il Maestro from FFHound!
"Il liceo l'ho finito, prima mi toccava sudare su Argan e imparare a memoria qual masso che dal vertice di lunga erta montana, ora incornicio commenti di ateleologico, ciao." http://youtu.be/HUylpu7sk1Y - GhostwritersOnDemand from iPhone
"Uomini adulti" che tacitano le proprie coscienze con concetti maturi come "non importa chi massacra e chi distrugge, perché mica si sceglie di massacrare e distruggere... È inevitabile!" (incorniciata da qualche parte). - Sei Dee già Pulp
Mivolsi ha questo vezzo di dire ogni secondo che ha finito il liceo. Si vede che la cosa lo ha molto colpito. Il Maestro invece ha un feed lucchettato. Buono a sapersi. Eppure mi tocca inciampare comunque sui suoi commenti sciocchini. Dell'insufficienza dei lucchetti. - Lia di Haramlik
Vabbè, l'ho detto due volte, la prossima volta come esempio porto le medie, mi pare giusto variare. - mi volsi e considerai
Ma non è che siccome tu hai scelto di difendere e legittimare la devastazione e i massacri del governo israeliano te la puoi cavare con le stronzate. Lo capisci questo? In genere lo si impara già alle elementari che se Tizio ti dà uno schiaffo e tu gli massacri la famiglia c'è qualcosa che non va nel tuo concetto di giustizia... - Sei Dee già Pulp
cmq questa cosa del "Che palle" quando si parla di Palestina mi aveva già suscitato qualche riflessione. Il post è sul mio blog, ma mi permetto di autocitarmi in un passaggio che forse è adatto a questo thread: "Al piano più basso c’è la sinistra Frivola (spesso donna, ahimé) il cui motto è: “Il conflitto israelo-palestinese ci ha rotto i coglioni, parliamo di scarpe, di gattini, di... more... - Lia di Haramlik
Però abbi pazienza, che senso ha insultare quelli che vorresti convincere? Non mi pare una grande strategia - Elvis Presley from Android
ma figurati se penso di convincere qualcuno, magari porgendo fiori a chi insulta me. Hai mai visto qualcuno convinto da una discussione su un socialnet? Io trovo cose che mi sembrano interessanti e le condivido con chi può a sua volta trovarle interessanti. Mi pare che i social servano a questo, più che a fare proselitismo. - Lia di Haramlik
guarda, adoro essere psicanalizzato a mezzo friendfeed, percio' ti ringrazio del commento e del post preventivo, ma il mio che palle non e' per "quando si parla di palestina", ma per quelli che fanno il tifo per robe di cui non sanno un cazzo, da qualsiasi parte tifino. - spider
Ma se non vuoi convincere nessuno perché apri tre thread di discussione al giorno in stanzette pubbliche? Giuro, è per capire - Elvis Presley from Android
ma santo cielo: posto tre link a notte perché, navigando in rete quando in Italia tutti dormono, mi capita di pensare: "Oh, guarda che articolo interessante su Gaza o sul Medio Oriente, ora lo condivido in apposita stanzetta dedicata alla politica su FF!" Ma davvero è così strano? - Lia di Haramlik
La pochezza di molti in questo thread si vede dall'incapacità su temi sostanziali (e non cazzate) di prendere in considerazione posizioni e opinioni diverse dalle proprie e di analizzarle e criticarle in modo sostanziale e non con argomenti da terza media. Io non sono necessariametne sulle stesse posizioni di Lia, ma trovo che i suoi post mi aiutino d approfondir eil tema, così come mi... more... - Alice Twain
Spider= intellettuale di riferimento su cose di Medio Oriente, ché lui sì che sa e gli altri non sanno un cazzo. (Che palle lo dico io, guarda.) - Lia di Haramlik
Adoro anche quelli che rispondono a cose che non ho scritto. Fatti un giro sul mio feed e nei miei commenti e torna quando trovi un solo singolo commento sulla questione mediorientale che sia diverso da "quanto e' cretino fare il tifo su una cosa di cui non si capisce un cazzo". - spider
ora, però: se TU non capisci un cazzo di Medio Oriente, non è che tutti abbiano il tuo stesso problema. - Lia di Haramlik
Abbastanza strano sì, considerando che stiamo commentando in calce a un thread che mi pare di sensibilizzazione all'argomento. È questo che trovo incoerente - Elvis Presley from Android
E invece tu ci capiresti in quanto? - spider
(capire = sapere cosa succede, perche', sapere chi ha ragione, chi ha torto, sapere cosa fare per risolvere la situazione)(tutte cose che si leggono nei tuoi post) - spider
Elvis: se un paio di tizi vengono sotto un mio thread a insultare me, e si tratta di un Ubi o di Altelocoso che ho sempre visto affannarsi a giustificare Israele, abbi pazienza se non mi spreco a rispondergli coi fiori e li mando a stendere. Ho pazienza solo se ne vale la pena. - Lia di Haramlik
in quanto leggo, Spider. E riporto qui sopra articoli che secondo me vale la pena condividere. Riesci a fartene una ragione? Ce la fai a sopportarlo? - Lia di Haramlik
questo è tutto tranne che "parlare di Palestina", è perorare la propria posizione in modo pedante con omissioni e muri argomentativi, è l'individuazione del bene e del male sempre e comunque. Se c'è argomento contrario diventa subito opera di disinformazione scientifica, scarsa informazione, "avete questa posizione perché amate il sangue" e varie ed eventuali in scala crescente di... more... - [a]teleologico
Ma guarda, puoi fare quello che ti pare, mai sostenuto il contrario. Leggere, postare articoli, ritenerti esperta e credere di sapere come si risolve una situazione che nessuno finora e' riuscito a risolvere. E io posso dire "CHE PALLE" linkando un pezzo di Verdone. - spider
Magari, ecco, evita di credere che chi scrive "che palle" lo faccia perche' nemico del popolo palestinese. Semplicemente, trova i tuoi post pallosi. as simple as that. - spider
E incorniciate pure le 18 barbare esecuzioni 'sommarie' (--> http://www.internazionale.it/news...) e le legittime "uccisioni mirate" della controparte in territorio straniero. - Sei Dee già Pulp
Quell'Ubikindred dovrebbe imparare un po' di educazione mannaggia - Elvis Presley from Android
(poi, per la cronaca, che palle pure Fontana, sull'altro fronte. Ma purtroppo non posta di continuo quindi non ho molte occasioni di linkargli verdone) - spider
spider: io trovo pallosissimo te, frivolo e vezzoso nel perorare la strana idea che "Ah, un tema così intricato, che sciocchi quelli che non lo ignorano come me." Sei praticamente l'incarnazione di tutto ciò che a me pare inutile in rete. Ma non verrò mai a linkarti Verdone o altri perché, sinceramente, mi rompo le palle pure a pensarti per tre secondi di fila. - Lia di Haramlik
atetlecoso: ci sei già tu, a postare commenti tanto equilibrati e ben ponderati, che bisogno c'è che lo faccia anche io? Posso solo inchinarmi di fronte all'equilibrio argomentativo che sei solito manifestare. - Lia di Haramlik
come ti dissi altrove: cvd. non è discussione. - [a]teleologico
"specchio riflesso" ad libitum - Mr.Potato
secondo te siccome non mi esprimo, nom mi schiero, non faccio il tifo, non vengo a pontificare su Friendfeed chi ha ragione e chi torto e come fare a sistemare le cose, significa che ignoro il tema. Ti faccio una rivelazione: si puo' leggere e informarsi, e semplicemente ASTENERSI dall'esprimere la propria opinione (che, ti faccio un'altra rivelazione, ho: ed e' proprio che e' tutto troppo intricato per avere la PRESUNZIONE di sapere cosa chi ha ragione e chi ha torto) - spider
spider: è la TUA posizione. Non la mia. Io mi esprimo e mi schiero, assolutamente partigiana nel senso gramsciano del termine. Non ritengo che tutti debbano fare come me e non capisco perché, invece, tu ritenga di essere un modello da seguire. - Lia di Haramlik
atelecoso, lascia che ti risponda seriamente: ma che senso ha una discussione tra me e te? Parole e tempo buttato per rimanere su posizioni opposte, con me che posso prevedere tutto ciò che tu dirai e viceversa. Non mi pare nemmeno un bel modo di usare internet. Penso, davvero, che sia più sensato condividere link con chi li vuole. E il risultato di questo thread, a leggere chi è intervenuto, è che a qualcuno i miei link interessano e a altri no. Come è normale che sia. Di che stiamo parlando, allora? - Lia di Haramlik
veramente la mia posizione e' che ognuno faccia quel cazzo che gli pare, financo ritenere scemo chi fa il tifo su robe di cui non ha conoscenza, e scrivere o alludere "che palle" sotto i thread pubblici - spider
non vengo mica a cacarti il cazzo sul tuo blog o nel tuo feed. Ma se scrivi in pubblico ti pigli i fischi, se al pubblico non piace quello che scrivi (ognuno per motivi suoi) - spider
spider: intanto, ti ripeto che il "robe di cui non ha conoscenza" lo puoi applicare a te stesso. L'inconoscibilità della Palestina è una tua idea che a me pare sciocca, ma non per questo vengo a cagarti il cazzo. Poi, se tu sei "il pubblico", vabbe'. In effetti sembri il tipo, ti ci vedo dalla De Filippi o in intrattenimenti simili, desideroso di essere divertito. Comunque ripeto: il... more... - Lia di Haramlik
*pubblichi* un post in un gruppo *pubblico*, vediamo se ci arrivi da sola a capire chi puo' essere il *pubblico* dei tuoi post? - spider
a me interessano - thomas morton ☢
spider, devo rivelarti una cosa: tu sei uno. Ubi è uno. Alice è una. Thomas, Emma, Edal, come Atecosoecc, siete uno per ciascuno. Il "pubblico" dei miei post, come quello di tutti i post, è fatto da qualcuno a cui interessano e qualcuno a cui no. Ci sarà pure un limite, alla vastità del tuo ombelico. - Lia di Haramlik
ormai e' una sfida: voglio vedere se entro la fine del thread riuscirari a leggere *e capire* un commento che ho scritto. Ma non lasciamo indietro nessuno, quindi ripetiamo: non ho detto che *non puoi* scrivere/pubblicare/linkare quello che ti pare. Ho detto CHE PALLE. - spider
appunto, non è cosa fra noi e non puoi prevedere perché io non sono acritico come te; mi hai attribuito di tua sponte posizioni nette ma d'altronde o con te o contro di te. "bene VS male, giusto VS sbagliato". non mi sogno manco di declinare il tuo "razzetti del cazzo" in qualche forma pro israele, minimizzando una cosa, togliendola dalla equazione perché mi fa comodo così. a dirla... more... - [a]teleologico
(certo se questo e' esemplare della tua capacita' di comprensione di quello che leggi, capace gli articoli che pubblichi sono a favore di Israele) - spider
@Spider, scusa, eh, ma se oltre a Lia anche io non capisco i tuoi commenti siamo in una più una che fanno due. - Alice Twain
cosa non capisci, Alice, di "CHE PALLE" ? - spider
e' il "che"? le "palle"? - spider
spider che palle! - Bel ami
nemmeno io capisco - thomas morton ☢
[a]teleologico, ma è plausibile che, in un contesto mediatico in cui le posizioni del governo israeliano sono la linea editoriale di tutti i principali organi di informazione, chi cerca di mostrare quella parte di realtà che è quotidianamente oscurata dal mainstream debba farsi anche il controcanto? Seriamente? Tra una trollata e un ponderato ragionamento con tutti gli argomenti del... more... - Sei Dee già Pulp
evabbuò, ci sarebbe da dire che non so se aggiunge molto al dibattito la domanda "come vi sentireste se bombardassero casa vostra come fanno a gaza" https://www.youtube.com/watch... - Elvis Presley
Atecoso: 1) i discorsi di matrice culturale sono estremamente deboli, in linea di massima, per un'infinità di ragioni tra cui l'ambiguità e debolezza del concetto stesso di cultura. Non è strano, quindi, che scivolino facilmente nel razzismo, anche in quello bene intenzionato. 2) Continui a citare il fatto che io abbia parlato di "razzetti del cazzo". Ribadisco che lo sono. Se Gaza... more... - Lia di Haramlik
State boni un attimo. Questo thread starebbe proprio bene sopra il mio divano, su quella bella parete bianca. Boni, però. È un'operazione complicata. http://images.e-media.de/flbilde... - GhostwritersOnDemand
@Spider Non capisco il perché anziché scrivere "che palle" ntu non ti sia limitato a usare i potenti strumenti dati da FriendFeed e non ti sia limitato a bloccare Lia senza cacare il cazzo a tutti. (Devo dire che da questo punto di vist anon capisco nemmeno perché Lia non si liberi della tua presenza molesta.) - Alice Twain
Allora: 1) non ti ho mai insultata (e dico mai) e ti chiederei di dimostrarmi il contrario. Se per te chiederti un maggiore grado di autoironia è un insulto, semmai questo dimostra che faccio bene a farlo. 2) Io non mi "affanno a difendere Israele". Che tu ci creda o meno, cerco di mantenere la posizione più equidistante possibile. Ritengo (e l'ho già scritto più volte) che Israele... more... - Ubikindred
Come funziona, se lo blocco non mi legge più e quindi gli faccio un favore? - Lia di Haramlik from FFHound(roid)!
No, è il contrario - Ubikindred
Su, dai, fate la stanzetta ISDRAELE AFFAFFINO. - Arimakis
Il fetore di fanatismo. Poi dice che non insulta. Fetore di fanatismo, come se una stesse a postare i proclami di Al Quaeda. Bah. - Lia di Haramlik from FFHound(roid)!
Alice si è tutti il cacacazzi di qualcuno. Liberissime di bloccare o non bloccare chi vi pare, come penso anche io, no? - spider from FFHound!
"genocidio? Ma quale genocidio per dio, ché la popolazione palestinese cresce così tanto che verosimilmente in cinquant'anni la guerra verrà vinta dalla demografia?" Sì, per un paio di giorni mi son chiesto come potessi guardarti allo specchio dopo aver tirato fuori un argomento del genere. Ma ora grazie alla tua spiegazione ho capito e mi scuso dell'accusa, sono lento e ci ho messo un po' a cogliere l'autoironia. Ora ti lascio perché devo incorniciarmi un selfie dove succhio il pene del diavolo. - GhostwritersOnDemand
(sì, se lo blocchi non potrà leggere i tuoi thread, anche se potrà continuare a leggere i tuoi commenti nei thread altrui, tu invece non potrai leggere né i suoi commenti né i suoi thread) - thomas morton ☢
Mi raccomando il filtro. - Ubikindred from Android
Ma pure 'sta cosa che questo argomento deve finire necessariamente in "blocco di chi dice una cosa diversa da quella che penso io" o "trollo sistematicamente la persona" o "sei terrorista o del Mossad" mica è normale... - Sei Dee già Pulp
naturalmente sappiamo tutti che non si tratta di noia, vero? è qualcosa di più, che andrebbe analizzato, ma non c'ho voglia - thomas morton ☢
Io la cosa del "non parliamo di genocidio" la capisco, per esempio. Non è in atto il genocidio del popolo palestinese, ok. Ma con tutto quello che ha scritto Ubi tra "è apartheid" e "non è genocidio" c'è un margine di discussione politica che potrebbe esserci ma qui (qui nella stanza politica) non c'è. Perché non mi pare che qui nessuno dei (diciamo così) filo-palestinesi abbia mai argomentato a sostegno della distruzione dello Stato di Israele. - Sei Dee già Pulp
sono troppo concentrati sul vaticano, una cosa alla volta - thomas morton ☢
posto che della questione israelo-palestinese di già me ne fotto, spassionatamente ammassare link di questo genere non mi pare aggiunga alcunché di interessante al discorso eh. tipo questo in particolare: quale sarebbe il punto? che Gaza è molto grande, o molto piccola? Voglio dire, posti sempre le stesse lagne perdio, leggi qualcos'altro ogni tanto. - F.
Il punto è che è molto piccola. Uno posta sempre le stesse lagne nella speranza che prima o poi persino te riesca a coglierlo. - GhostwritersOnDemand
curiosità ma qualcuno ha veramente dato dell'agente del mossad a Ubi? almeno capisco il motivo per cui ogni volta che si parla dell'argomento ritira fuori questa cosa. Più in generale non capisco perché tante persone si sentano chiamate in causa quando si sta parlando di altro. - Aldo Oldo
Credo nessuno ma ci ha campato un'estate, apparentemente con successo perché c'è tanta autoironia, altrimenti oddio che palle. - GhostwritersOnDemand
A me il link interessava, comunque (però in effetti ho una kefiah nel cassetto comprata in medio oriente). - Ndebele P☭schett
un po' come la cosa di lia infibulatr... ah no, ma quello è stato detto davvero - thomas morton ☢
"Perché non mi pare che qui nessuno dei (diciamo così) filo-palestinesi abbia mai argomentato a sostegno della distruzione dello Stato di Israele." sei dee, direttamente mi pare (pare, ché non ne son mica sicuro) di no. ma indirettamente sì, più e più volte. Ad esempio indicando come unica via la totale libertà, addossando interamente le colpe a israele, volendo solo ed esclusivamente... more... - [a]teleologico
io sotto casa c'avevo un kebab, ottimo peraltro, conta? - spider from FFHound!
Mo' però Ubi si dispiace, se tutti gli facciamo notare che non lo abbiamo mai visto come un agente del Mossad. - Lia di Haramlik
(io però devo ammettere una cosa: se atelecoso mi accusa di non capire quello che scrive, ha ragione. Devo rileggerlo sempre due o tre volte, per capire che diamine dice.) - Lia di Haramlik
è che nei commenti non si possono mettere le figure, poraccia - F.
(guarda, hai ragione. ma il problema è più esteso, non riguarda solo i miei commenti) - [a]teleologico
[a]teleologico io penso che la soluzione dei due Stati presupponga appunto la piena sovranità nei rispettivi territori. Magari non capisco nulla di geopolitica, ma tra difendere le proprie frontiere e controllare le frontiere e il territorio dello Stato confinante credo vi sia una certa differenza. Tipo non costruire insediamenti fuori dai tuoi confini, non effettuare "uccisioni mirate"... more... - Sei Dee già Pulp
ma guarda che su alcuni punti convengo con te. il problema è l'affidabilità degli attori in gioco. Qui si dà per scontato l'assoluta bontà di alcuni. - [a]teleologico
Io non posso parlare per altre persone, ma penso che per poter utilizzare validamente l'argomento politico "continuano a lanciare razzi sul nostro territorio", come minimo, bisognerebbe prima firmare e rispettare un trattato di pace. E - purtroppo torniamo sempre lì - anche nella società israeliana c'è chi vuole la pace e chi "let the IDF win". - Sei Dee già Pulp
"l'assoluta bontà di alcuni" è un concetto talmente infantile che solo starlo a confutare, come argomento attribuito a altri, è ridicolo. Credo che esista la realtà, piuttosto. E la realtà mi dice che Israele non corre nessun rischio di essere "distrutto" da nessuno, tantomeno dalla microscopica Gaza di cui sopra, pessimamente armata, priva di infrastrutture etc. La realtà mi dice anche... more... - Lia di Haramlik
in effetti sono giorni che ti dico essere argomento ridicolo. ma deve essere per quella cosa della comprensione. Quanto al resto, hai un singolare concetto di realismo. pari a quello di correttezza argomentativa. ma oh: contenta te contenti tutti. - [a]teleologico
Vabbe', mo' però voglio capire. Quando ho parlato di "assoluta bontà" di chicchessia? Cosa c'è di poco realistico in quello che ha scritto? Dove sono stata argomentativamente scorretta? Per piacere, fammi un discorso lucido. - Lia di Haramlik
mo ora, per farti piacere, ti faccio il sunto di ennemila commenti di questi giorni. commenti, non solo miei anzi soprattutto non miei, che evidentemente non hai capito. alcuni anche lunghi e argomentati ai quali hai risposto con una riga parlando di altro, tipico tuo modo. Se fino ad ora non hai afferrato il concetto beh non sarà risolutivo il riassuntino. non sei grulla, semplicemente non ti interessa. - [a]teleologico
quest'uomo non è mai contento: se lo mando a stendere, si lagna. Se mi applico, si lagna lo stesso. Comunque, sì, è vero e non sono certo tanto ipocrita da negarlo: le quattro banalità sulla povera Israele che si difende dai pericolosissimi gazawi per difendere la sua esistenza, non mi interessano. Le sento ripetere da vent'anni, ho spiegato milioni di volte perché le consideri delle... more... - Lia di Haramlik
Io ho risposto ad un argomentazione e mi è stato risposto che "noi" rispondiamo sempre la stessa cosa che, putacaso, è quella che il Mossad dice di rispondere ai suoi operatori sui social network. Ma immagino che fosse solo per sottolineare una coincidenza. Idem per le esemplari risposte al mio far notare che non si tratta di genocidio. Quelle che insinuavano che sotto sotto fossi... more... - Ubikindred from Android
ma con chi parli, Ubi? Voi chi? Se sei più preciso, io a viso aperto ti sostengo qualunque cosa abbia detto. Tra queste, non c'è che sei del Mossad, né direttamente né indirettamente. Per quanto riguarda il genocidio, non ne hai parlato con me ma sono d'accordo con chi dice che "non è genocidio perché sono tanti e figliano come conigli" è un discorso schifoso e comunque totalmente... more... - Lia di Haramlik
Ti con fondi. E ovviamente il discorso non era non è genocidio perché figliano come conigli ma non è genocidio perché genocidio vorrebbe dire cercare di di far scomparire una popolazione. Dati i tassi demografici se Israele volesse un genocidio non ammazzerebbe certo duemila civili ma ne dovrebbe uccidere cento volte tanti ( e di certo non gli mancherebbero i mezzi per farlo). Quanto... more... - Ubikindred from Android
"genocidio vorrebbe dire cercare di di far scomparire una popolazione" No. "Voi." Boh. - GhostwritersOnDemand
Costituiscono genocidio, secondo la definizione adottata dall'ONU, «gli atti commessi con l'intenzione di distruggere, in tutto o in parte, un gruppo nazionale, etnico, razziale o religioso». Anche la sottomissione intenzionale di un gruppo a condizioni di esistenza che ne comportino la scomparsa sia fisica sia culturale, totale o parziale, è di solito inclusa nella definizione di genocidio. - Ubikindred from Android
Quindi Israele vorrebbe la scomparsa totale o parziale, sia fisica che culturale della popolazione palestinese, conoscendo molto bene i tassi di crescita demografica di questa stessa popolazione e decide di ucciderne 2000. Logicissimo. - Ubikindred from Android
E il fatto che io faccia notare l'inconsistenza dell'argomentazione significa che in realtà approvo l'uccisione di questi civili. Ancora meglio. - Ubikindred from Android
se fate una ricerca per Mossad vengono fuori post di Guido Eugenio e poi post di Ubi, Leone, Simonetti che fanno scherno delle posizioni che gli vengono opposte. Boh, io non penso lo facciate apposta e che le intenzioni siano opposte ma la distorsione del discorso sicuramente dettata dalla foga mi sembra evidente. - Aldo Oldo
si può dire "oddio che palle la logica pura e semplice spacciata per onestà intellettuale"? - Hal 9000
Certo che ne faccio scherno, vista la credibilità dell'accusa - Ubikindred from Android
non hai capito. Fai scherno di altre argomentazioni o informazioni che qui vengono proposte facendo il numero della vittima di accuse che non ti sono state rivolte: per quale motivo? - Aldo Oldo
non mi indignerò perché hai osato contrapporre un"oddio che palle" alla mia santa missione. Rimane che si tratta di logica pura e semplice, non certo di logica matematica che è ben altra cosa. - Ubikindred from Android
scusa, correggo subito. - Hal 9000
Ma non mi son state rivolte de che? Absit iniuria verbis, ma che cazzo dici? Ma soprattutto se non mi fossero state rivolte, secondo te perché lo farei? Sono davvero prezzolato? Ho uno scopo recondito? - Ubikindred from Android
Ma vorrei anche sentire di quali informazioni qui date ho fatto scherno. Parliamo di informazioni o di interpretazioni? - Ubikindred from Android
No, penso che ti infervori non capisci le cose che ti vengono dette e le distorci. Ripeto la domanda qualcuno a te o ad altri ha rivolto l'accusa di essere al soldo del Mossad? Capisci che automaticamente degradi le posizioni dell'interlocutore a dire una cosa del genere. - Aldo Oldo
Quindi non ho fatto scherno di alcuna informazione qui fornita. E già un passò avanti. Non ho insultato Lia. E siamo a due. Vediamo dove arriviamo di questo passo, sembra un procedere interessante. - Ubikindred from Android
Allora se al terzo commento di un thread arrivi buttandola in caciara con una battuta di scherno che continui a ripetere e rigirare e non si capisce su che basi poggi stai automaticamente svilendo il discorso dell'interlocutore. Evidentemente lo fai in automatico caricando a testa bassa e non te ne rendi conto. - Aldo Oldo
Il passo in avanti è che ci dai un taglio con questo tormentone. - Aldo Oldo
aldo, il tormentone del mossad deriva dal fatto che lia e altri sostengono di fare informazione contro la mistificazione messa in atto dal governo di israele con la complicità dei mezzi di comunicazione occidentali e dei sostenitori israeliani in malafede (prezzolati?) sui social. ne consegue che chi si oppone a lia è vittima o complice di tale mistificazione, mentre la possibilità di avere legittimamente un'opinione diversa pare sia esclusa - Elvis Presley
Io dovrei darci un taglio con questo tormentone. Certo. Buoi, asini, altre bestie da cortile. Ah, sappimi dire, con calma, eh, se ti risulta anche che goda della morte dei civili palestinesi. Niente di che, mica mi offendo. Son solo inutili tormentoni. - Ubikindred
Lia tu pensi che quelli che intervengono qui siano pagati e prezzolati dal dipartimento per la propaganda del governo di Israele o in qualche modo imboccati dal Mossad (?)? - Aldo Oldo
Ahah, non distorcere le mie parole caro Aldo, non ho detto qua sul frenfi - Elvis Presley
??? - Aldo Oldo
ahahaha. No, evidentemente siamo alla caricaturizzazione del discorso altrui. Quello che non capisco è se fanno sul serio, a uscirsene coon 'ste cose. - Lia di Haramlik
ohhh bon, ci siamo capiti. - Aldo Oldo
ma quale caricaturizzazione? "1) parlare di questo conflitto sui social network parrà inutile a un vertigoz, ma lo stato di Israele, assieme alle università israeliane, offrono borse di studio agli studenti disposti a fare propaganda proisraeliana su facebook. Per dire. Ne deduco che Israele e vertigoz la pensano diversamente, sul peso dei sn nel conflitto.... more... - Elvis Presley
Invece, Ubi, con ordine: credi davvero che quando si parla di genocidio ci si riferisca ai 2000 morti del singolo episodio, come dici tu per difendere la tua tesi? A me pare evidente che si parli di tutto l'insieme che va sotto il nome di "Distruggere la Palestina". http://www.libreriauniversitaria.it/distrug... , di cui gli... more... - Lia di Haramlik
Elvis, ok stai mettendo insieme cose che non c'entrano facendo confusione. Mi basta che sia chiaro (che fai confusione). - Aldo Oldo
gessù, Elvis, ma lì rispondo con un esempio a chi dice che i social network sono ininfluenti nel conflitto, non sto dicendo che Israele paga i FF!! (Ma per forza non ci si capisce, una parla a degli idioti, ma sul serio!!) (Sì, ok, non devo insultare, ma santo cielo, l'irritazione!) - Lia di Haramlik
(apprezzo sempre lo sforzo di Lia per tenere i toni pacati ed educati) - Elvis Presley
sì, mi scuso, ma è che davvero sbalordisco.Ma davvero tu prendi quella frase e credi che voglia dire quello che hai scritto sopra? No, sul serio? Per piacere, dimmi che almeno fai finta. Che trolli. Che lo fai per amor di polemica. Fammi avere del rispetto per la tua capacità di intendere. - Lia di Haramlik
Il tormentone per altro penso abbia diversa origine. Magari qualcuno degli interessati ci illumina. - Aldo Oldo
Questo sempre perché noi insultiamo. Ricordo anche un thread (che ora non trovo su telefono) in cui mi rispondervi che le mie argomentazioni erano quelle suggerite dai servizi israeliani a chi opera sui SN. E no, non ho capito che di parlava di questo dato che in un thread precedente in cui c'era pure Beccaria, abbiamo parlato per centinaia di commenti proprio di questo io ho usato gli... more... - Ubikindred
Con chi parla? - Aldo Oldo
aldo, hai chiesto una spiegazione, io ti ho dato la mia e ubikindred la sua. lia, dove avrei mai scritto che israele paga quelli del frenfi? - Elvis Presley
Ubi, non ricordo ma avrò rilevato la ripetitività degli argomenti che usavi: di certo non ho detto che ti avevano prezzolato quelli dei servizi segreti, ecco. Fosse solo per un residuo rispetto nei confronti dell'intelligenza di detti servizi. (No, ma davvero sto spiegando una cosa simile?) - Lia di Haramlik
Con Lia e con te - Ubikindred
Elvis: ok, trolli. Meno male. - Lia di Haramlik
Quanto al mio nascosto piacere per il genocidio era un'accusa di GOD. - Ubikindred
Lia, però dovresti fare uno sforzo di comprensione verso quello che scrivono gli altri. perlomeno prima di insultare - Elvis Presley
qualcuno nel mezzo di una discussione avrà fatto notare che alcune argomentazioni usate erano tipo la copia carbone dell'ufficio stampa del primo ministro israeliano o del portavoce dell'esercito, plausibilissimo perché è un'occorrenza che è capitata spesso nelle discussioni di questo mese. E' un modo per dare la misura delle posizioni espresse. - Aldo Oldo
(La cosa incredibile è che lo si debba spiegare.) - Lia di Haramlik
e ci scommetto che è andata così. - Aldo Oldo
I servizi poi si occupano di queste cose? - Aldo Oldo
Elvis, caro ragazzo: tu hai preso una frase in cui parlavo dell'importanza che Israele dà alla propaganda sui sn e l'hai fatta diventare una frase in cui sosterrei che quelli che intervengono pro Israele siano pagati e prezzolati dal dipartimento per la propaganda. E' evidente che la mia unica domanda, di fronte a questo carpiato, è "ma fa sul serio o trolla"? Per la tua intelligenza, ti auguro di trollare. - Lia di Haramlik
io, dei servizi che stipendiano UBI e Elvis li vorrei conoscere. La distruggerebbero loro, Israele. - Lia di Haramlik
Lia, ti lo ripeto per la terza volta: mai pensato né scritto quello che mi vuoi attribuire. Aldo, non ti pare un modo abbastanza scorretto di affrontare la discussione, quello di insinuare che le opinioni altrui derivino direttamente da mistificazioni di israele (btw, esattamente quello che avevo scritto prima)? - Elvis Presley
ma allora che hai detto, scusa? Dai, fammi capire. - Lia di Haramlik
Ok, quindi non è genocidio, è chiaro che non mi paka il Mossad, non faccio scherno di alcuna informazione fornita, non insulto Lia. Migliora tutto di minuto in minuto. Caro Aldo, il punto che forse ti sfugge è che se mi infervoro è perché mi sono francamente rotto il cazzo del fatto che, almeno in questa stanzetta, si pretenda di teorizzare il discredito morale FI chi non la pensa come l'interlocutore. - Ubikindred
non è genocidio cosa, Ubi? Ora stai rispondendo a me? Fischi per fiaschi? - Lia di Haramlik
Continuo a rispondere a entrambi - Ubikindred
No, stai ancora distorcendo quello che viene detto Elvis. Se io e te stiamo discutendo di riforma del mercato del lavoro e a un certo punto ti faccio notare che stai dicendo paro paro quello che ha sostenuto Brunetta non ti sto mica accusando di essere succube del Polo. Contestualizzo la tua opinione nel dibattito corrente, poi da lì in poi può essere una svolta per la discussione questo è da vedere (non è detto che di per sé sia significativo, dipende dall'argomento). - Aldo Oldo
Hai appena scritto tu o no che l'attacco militare non è genocidio? - Ubikindred
cristo: la politica di Israele nei confronti dei Palestinesi è, ritengo, genocida, e l'attacco militare è solo una parte di essa. (Gesù.) - Lia di Haramlik
Lia, sto cercando di dire esattamente quello che dice Ubikindred. Se ti poni come piccola sentinella della verità per contrastare le mistificazioni di Israele, e in più affermi che le opinioni dell'interlocutore derivano (non nel senso che qualcuno paga Ubi) da tali mistificazioni, stai negando la legittimità del pensiero altrui (su questo mi dispiace ma dissento da Aldo Oldo, è un trucchetto retorico che sul frenfi conosciamo bene, eddai). - Elvis Presley
Beh se mi butti lì la questione degli scudi umani - faccio l'esempio - come argomento spicciolo non dimostrato tanto per attenuare la gravità del bilancio delle vittime lo contesto e magari faccio notare che è conforme a quello che ha detto un'ora prima sempre senza spiegazioni il portavoce dell'esercito. Mi sembra normale far notare che le fonti informative sono altre. - Aldo Oldo
Elvis: se ritengo che un discorso parta da un assunto errato o da una mistificazione, il minimo che posso fare è dirlo. Tu potrai argomentare che invece dici cose esatte, ma non puoi certo accusare la gente di fare notare errori e mistificazioni al solo scopo di delegittimare te. Come se fare finta di niente fosse invece la cosa gentile da fare. - Lia di Haramlik
Lo faccio abitudinariamente su mille argomenti. Se per essere equilibrati dobbiamo lasciar passare le esagerazioni e imprecisioni che capita di sentire possiamo anche lasciar perdere. Tant'é che molti degli argomenti ripetuti a spron battuto nelle prime fasi dell'offensiva andando avanti si sono fatti sempre più rari, perché non credibili. - Aldo Oldo
Il punto è che spesso si salta l'argomentazione. Se l'assunto di partenza è che Israele mistifica sempre, basterà dire che l'interlocutore afferma le stesse cose di Israele per togliere legittimità alla sua opinione. In ogni caso se siamo d'accordo sul fatto di essere in disaccordo io andrei a dormire :) - Elvis Presley
ma se l'interlocutore dice le stesse cose del portavoce del governo israeliano, e queste sono discutibili, secondo il tuo manuale del galateo internettiano cosa bisogna dirgli? - Lia di Haramlik
Elvis se mi dici una cosa ed è esattamente la posizione del Likud su quel punto e forse non così equidistante e progressista te lo posso dire o no? - Aldo Oldo
Di nuovo, ti inviterei a rileggere la discussione di settimane fa. Detto ciò, non ritengo genocidio neppure la politica di Israele tout court, comunque mi fa piacere che si chiariscano poco a poco le cose. - Ubikindred
me la ricordo, quella discussione, o almeno so quello che penso e che posso avere detto. Ed è la stessa cosa che dico qua. Se uccidi la gente (in mille modi, dal fisico all'economico) per quello che è e non per quello che fa, rientriamo nella definizione ONU. Non è difficile. - Lia di Haramlik
Quanto alla questione Mossad, se tu mi dici che ripeto pedissequamente le posizioni del loro "manuale delle cose da dire" (il che, nota bene, non è una confutazione dell'argomento ma un argomento su chi l'argomentazione la propone), io ti rispondo legittimamente che il Mossad non m'ha mandato l'assegno mensile. Poi, se Lia non crede che io sia un agente del Mossad DAVVERO mi fa piacere,... more... - Ubikindred
controargomenti nel merito, se hai pazienza. sennò puoi ignorare. la cosa che(secondo me) non puoi fare è tagliare corto e dire che dato che quell'argomento è di y esso è scorretto per definizione - Elvis Presley
Di nuovo, no. Se la uccidi con l'intento di fare scomparire quel popolo e quella cultura è genocidio. Altrimenti è genocidio anche se uccidi i tre ragazzi ebrei perché ebrei. - Ubikindred
Questo sempre sul lasciar passare le imprecisioni - Ubikindred
be', Elvis: se i tuoi argomenti sono quelli che vengono sostenuti dalla destra israeliana per giustificare l'attacco su un milione di civili, io al tuo posto qualche problema me lo porrei. - Lia di Haramlik
cioè, Ubi, dimmi la verità: tu hai scoperto solo adesso che io non penso che tu sia pagato dal Mossad? Pretendo di saperlo con chiarezza, sennò non dormo. - Lia di Haramlik
Elvis ho capito: ma se tu non argomenti in prima battuta e ricicli una cosa che circola poco solida? Domani ti faccio degli esempi oltre a quello già proposto. - Aldo Oldo
Io mi potrei qualche questione a prescindere da chi sostenga l'argomento, sulla sua validità - Ubikindred
È tardi ma volevo solo ricordare che poche settimane fa io e quelle altre nemmeno dieci persone che qui postano articoli sui crimini di guerra del governo israeliano siamo stati tacciati pubblicamente di antisemitismo. Poi dopo lunghe discussioni si è giunti al punto che criticare Israele per quello che fa non equivale a essere antisemiti (anche se l'antisemitismo esiste). Secondo me forse potremmo stare ai fatti. Poi siamo tutti adulti se non sbaglio... - Sei Dee già Pulp
Lia, dato che personalmente ritengo tu non sia obiettiva sull'argomento (ad essere eufemistico) francamente non ero certo né di una cosa né dell'altra. Di nuovo, non cambia la quedtione - Ubikindred
Allora vedi? La destra israeliana è assassina. Sull'argomento x la penso come la destra israeliana --> Sono complice degli assassini (poi meravigliamoci che ogni volta è un flame). Aldo comunque io non sono mai intervenuto nel merito sulla questione palestinese, non ne so abbastanza e mi limito a leggere quello che scrivete voi. Però alcune forzature nelle discussioni le noto lo stesso - Elvis Presley
Sei, come avrai notato io non ero uno di quelli che l'ha mai sostenuto. - Ubikindred
Ubi né io penso che tu sia al soldo del Mossad (come già più volte detto). Il punto sarebbe che in questi contesti la discussione potrebbe essere utile per cercare di capire cosa è propaganda IDF e cosa è propaganda di Hamas. Ognuno porta il proprio contributo nei limiti di ciò che sa. Metterla sempre sul personale (e non lo dico solo a te) a cosa serve? - Sei Dee già Pulp
Ubi, non mischiare l'obiettività con l'equidistanza, dai. Sono due concetti diversi. Prendo atto, comunque, che hai seriamente pensato che ti potessi considerare stipendiato dal Mossad. (Povero Mossad.) - Lia di Haramlik
Sei, ma infatti quello che mi fa girare i coglioni, in primis, sono proprio le accuse ad hominem (sei del Mossad/dici le cose del Mossad-dovresti aver vergogna FI guardarti allo specchio d'insulti la gente) e io continua a rimarcare che sinora ho confutato argomenti e opinioni, non fatti né, soprattutto, la caratura morale della controparte. Io. - Ubikindred
Guarda, io parlo di obiettività, non di equidistanza. Puoi essere partigiano pur ritenendosi obiettivo (io spesso lo dono). A me tu non pari obiettiva. Ma, di nuovo, non ritenere che sia un insulto. È la mia opinione e come ogni opinione è confutabile. - Ubikindred
io invece ritengo di essere assolutamente partigiana ma altrettanto obiettiva: anzi, partigiana proprio perché obiettiva. Tu sei liberissimo di pensarla altrimenti. Del resto neanche io considero obiettivo te. - Lia di Haramlik
Rispetto a dodici ani fa le cose sono decisamente peggiori. Io sono sinceramente preoccupato per come possono evolvere tutti i conflitti nelle aree strategiche, nella crisi economica perdurante. Stare ai fatti forse ci aiuterebbe meglio a capire quello che sta succedendo. Spero che avremo modo di riparlarne con maggiore serenità nei prossimi giorni. - Sei Dee già Pulp
Quantomeno in questo thread ritengo di aver espresso la mia posizione in maniera sufficientemente chiara da far sì che nessuno domani possa sostenere che la penso come il Likud. E con questo, buonanotte - Ubikindred
comunque, io ritengo che ci sia anche una questione morale, nel sostenere le ragioni di una parte o dell'altra. decisamente. Moralmente, non posso mettere sullo stesso piano chi è dalla parte dei civili sotto le bombe e chi quelle bombe le tira o le giustifica. Mi dispiace se questo offende qualcuno, ma tant'è. - Lia di Haramlik
Con una notte di mezzo tutto può succedere. D'accordo con Sei Dee di non prenderla di petto sul personale se no finiamo a parlare di noi più che delle cose, che è il punto che non capivo fin dall'inizio di questo topic. Notte. Fine ultimo turno. http://animationreview.files.w... - Aldo Oldo
quindi il punto è non metterla sul personale? Niente rotture di balle ad personam se una posta i link che crede? Ok, benissimo e buonanotte a voi. - Lia di Haramlik
I nostri tg e tgr, assai partigiani, per dodici ore, queste ultime, hanno calcato la mano sulla bambina israeliana morta per mortaio; debbo dire che nei trenta giorni precedenti e per il numero imprecisato di bambini palestinesi morti, mai si erano udite cose simili - obe from Android
comunque posso assicurare che lia nel suo feed lucchettato non fa continue battute allusioni insinuazioni sul fatto che ubi e altri suoi abituali interlocutori siano stipendiati dal mossad (no, perché più sopra ho letto qualcosa come "non avere il coraggio di dire le cose apertamente") - thomas morton ☢ from WinForFeed
Ho seguito a sprazzi la discussione. Premesso che ho molti amici ebrei, mi sono andato a rileggere la definizione di genocidio che dà wikipedia, e la riporto: "Costituiscono genocidio, secondo la definizione adottata dall'ONU, «gli atti commessi con l'intenzione di distruggere, in tutto o in parte, un gruppo nazionale, etnico, razziale o religioso». Anche la sottomissione intenzionale... more... - misterpinna from FFHound(roid)!
misterpinna ti rendi conto che cosi` stai dando a Ubi di agente del Mossad? Te ne rendi conto? Che quello di Israele non sia genocidio e` IL MINIMO PUNTO DI PARTENZA. E poi Hamas che pensi che faccia? Se potesse butterebbe tutti gli ebrei a mare. Insomma l'hai finito il liceo o no? Noi l'abbiamo finito tutti e forse abbiamo finito anche le medie. E che palle. - d☭snake
Se quello israeliano nei confronti dei palestinesi è stato finora genocidio, bisogna nel contempo affermare che gli israeliani in materia finora hanno dimostrato scarsissima competenza, ove si osservino le tavole dell'incremento demografico palestinese nell'area. - Camillo
Lia: "io ritengo che ci sia anche una questione morale, nel sostenere le ragioni di una parte o dell'altra. decisamente. Moralmente, non posso mettere sullo stesso piano chi è dalla parte dei civili sotto le bombe e chi quelle bombe le tira o le giustifica". Questo a me pare un po' il punto di cui discutete, più che il merito (anche se dubito che qualcuno qui approvi le bombe, ma posso... more... - bgeorg from iPhone
@Camillo: "atti commessi con l'intenzione di... "poi che ci riescano o meno è tutta un'altra storia. - misterpinna from FFHound(roid)!
(ora l'obiezione standard e` "ma fighi e belli e possenti come sono se avessero l'intenzione certamente ci riuscirebbero ERGO non ne hanno l'intenzione", poi a seconda dell'interlocutore partono discorsi autoerotici sugli armamenti israeliani oppure il discorso vira sul Mossad) - d☭snake
Comunque in un SN pieno di foto di gatti (e cani) e di gelaterie milanesi (e di liberisti della domenica che si lamentano delle tasse, e di flame win/mac) l'argomento "che palle" è piuttosto paradossale. Usate il tasto nascondi, se vi da fastidio. - Massimo Morelli
comunque possiamo tutti migliorare. non trovo irragionevoli alcune cose dette da elvis o bigiorgio - thomas morton ☢ from WinForFeed
+1 al coniglietto - misterpinna from FFHound(roid)!
Quindi qui si esclude il fatto che trattasi di enorme cazzata che gli israeliani abbiano tentato il genocidio dei palestinesi ? - Camillo
(massimo, azzardo che il che palle fosse inteso come argomento della discussione, non per evitarla. se conosco i miei polli) - bgeorg from iPhone
Io non escludo nulla. Dico che attenendosi alla definizione sopra riportata, il comportamento di Israele secondo me è di stampo genocida. Ma siccome sono una persona semplice magari mi sbaglio: mi spiegate dove? - misterpinna from FFHound(roid)!
E' la realtà che ti smentisce. - Camillo
Intendi dire che siccome non ci sono riusciti, non si può parlare di genocidio? Oppure che in realtà recentemente Israele non ha commesso atti con l'intenzione di... - misterpinna from FFHound(roid)!
La realtà dice che quel popolo invece che diminuire di numero cresce di numero in maniera non compatibile con una logica di sterminio. Ergo chi parla di genocidio dice una cazzata immane alimentata probabilmente da una logica di schieramento che porta a falsare la realtà del conflitto. - Camillo
Ok, la prima che ho detto. Però non ci siamo: la definizione non parla di "aver sterminato" ma di atti volti a. Estendendo il tuo ragionamento ad altri genocidi, quelli falliti (e sono parecchi, per fortuna) non sarebbero definibili come tali. - misterpinna from FFHound(roid)!
Capisco che siamo in tempo di grillismo e che la logica (qualsiasi logica) è andata a farsi fottere e quindi la chiudo qui. - Camillo
Ecco lì. Uno cerca, con la calma, di farsi spiegare logicamente una cosa e si becca del grillino. Grazie comunque. - misterpinna from FFHound(roid)!
Tra l'altro vorrei far notare che anche gli atti dei palestinesi nei confronti di Israele sono configurabili come genocidio, secondo la definizione sopracitata. Quindi potrebbe essere che la definizione dell'ONU non sia proprio così azzeccata? - misterpinna from FFHound(roid)!
e invece ho letto tutto, guarda un po', questa e le altre, e il mio giudizio non cambia (e confermo che bgeorg conosce i suoi polli) - spider from FFHound!
Io sostengo sempre che quando ci sono dei punti molto opinabili si può anche mettere tra parentesi la questione più controversa e cercare di focalizzare l'attenzione su ciò che è più oggettivo. Nello specifico: la definizione ONU di genocidio può anche essere calzante con l'azione israeliana, che però resta numericamente poco incisiva se lo scopo ultimo fosse quello. Se invece si guarda... more... - Sei Dee già Pulp
muro di testo di bgeorg +1 - Elvis Presley
la definizione di genocidio dice che è tale "Uno dei seguenti atti effettuato con l'intento di distruggere, totalmente o in parte, un gruppo nazionale, etnico, razziale o religioso in quanto tale: 1) Uccidere membri del gruppo; 2) Causare seri danni fisici o mentali a membri del gruppo; 3) Influenzare deliberatamente le condizioni di vita del gruppo con lo scopo di portare alla sua... more... - Lia di Haramlik
su quello che dice bgeorg: è evidente che non tutti abbiamo la stessa sensibilità. C'è chi parla di queste cose per cazzeggiare al bar, chi invece si sente umanamente coinvolto quando lo fa, per N motivi. C'è chi sarebbe capacissimo di avere amici leghisti, neonazisti, razzisti o di Alba Dorata pur non condividendone le posizioni, e chi no. Io, per esempio, no. Bgeorg mi pare di sì.... more... - Lia di Haramlik
Gli atti ci sono. La difficoltà è dimostrare "l'intento" distruttivo, perché è vero che volendo potrebbero infliggere maggior danno e in tempi più rapidi. Per me (opinione) tra ipotizzare la pianificazione della distruzione del popolo palestinese con strategia secolare e "terrorizzare" la popolazione in modo da indurla ad abbandonare per sempre la propria terra è più probabile che la... more... - Sei Dee già Pulp
ma sì, non è che mi cambi molto una parola o l'altra. Mi infastidisce che passi il messaggio che la parola genocidio sia tabù in questo contesto: non lo è affatto. Poi ci sono libri (ho già citato Distruggere la Palestina) che spiegano come la ricerca dell'invivibilità sia voluta e perseguita scientemente. E, del resto, i palestinesi sono passati dall'essere un popolo colto e laico a... more... - Lia di Haramlik
(con questo saluto perché mi aspettano sette ore di viaggio lungo una strada con poca linea.) - Lia di Haramlik
(era per capire quanti riescono a vedere i crimini di guerra israeliani per quello che sono, al di là delle definizioni... Buon viaggio!) - Sei Dee già Pulp
Nel 1948 i palestinesi nell'area erano 1.400.000, ora sono 5 milioni e mezzo, a cui vanno aggiunti gli emigrati stimati in circa 11 milioni. Le vittime palestinesi del conflitto in circa 65 anni si stimano tra i 60.000 e i 70.000. Ora usate pure in modo finto indignato la vostra definizione di "genocidio" o di "terrorismo di Stato", se vi appaga. - Camillo
[non so cosa penseranno i posteri di noi, ma l'idea che ci perdoneranno perché abbiamo perorato importanti cause sul frenfi così sentendoci oltretutto migliori moralmente e sensibilmente, mi pare oltre il limite di guardia del pisquanismo, per usare un termine che conosci. la sensibilità autoattribuita è un po' come la moralità autoattribuita: permette di attribuire l'opposto ad altri... more... - bgeorg from iPhone
(sei dee, per dire anche la mia cazzata sul tema terminologico: forse dal punto di vista comunicativo apartheid avrebbe maggiore efficacia anche perché sarebbe più difficilmente contestabile, penso. e visti gli esiti del passato sarebbe almeno benaugurante) - bgeorg from iPhone
bgeorg +1 - Camillo
con una aggiunta, che quella messa in atto da Israele nei confronti della sua popolazione di origine araba e dei palestinesi dei territori è una vera e reale politica segregazionista. - Camillo
Io credo che "apartheid" sia la definizione corretta per la politica israeliana in tempo di tregua; politica che purtroppo è regolarmente intervallata da operazioni militari come quella in atto in cui l'IDF viola sistematicamente (--> http://www.imemc.org/article...) tutte le norme internazionali in materia di conflitti - se si trattasse di incidenti o casi isolati nessuno parlerebbe di "genocidio" o "terrorismo di Stato"; quest'ultimo termine mi sembra abbastanza preciso, insomma. - Sei Dee già Pulp
Bgeorg, giochi con i diversi piani del discorso. Esiste un problema morale nell'indifferenza dell'opinione pubblica su questa questione, e questa indifferenza si riflette anche nei bar e sui socialini. Sono certa che anche un pisquano possa capirlo. Poi non vedo la reductio: per quale motivo il tuo discorso non potrebbe applicarsi a una conversazione con Alba Dorata e, sempre seguendo il tuo ragionamento, cosa ci sarebbe di male nell'averli qui? - Lia di Haramlik from FFHound(roid)!
poi Lia ci spiega in che misura secondo lei gli israeliani son diversi dai nazisti, son curioso - F.
ma sai, F, alla fine la somiglianza coi nazisti è un artificio retorico comodo un po' per tutti. A me basta che siamo tutti d'accordo, qui, sul fatto che Israele pratica l'apartheid in tempo di pace, commette carneficine di civili in tempo di guerra, ruba terra per farci colonie e queste colonie sono il vero ostacolo a qualsiasi pace. Sono tutte cose che nessuno nega. Poi, se ad alcuni tutto questo pare meritevole di difesa, chi sono io per impedirglielo. Posso giudicarli, questo sì. - Lia di Haramlik
mica m'hai risposto. non ho capito se consideri Israele al pari della Germania nazista, considerando quello che dici qua sopra. - F.
PaperDoll
[help - milano] Conoscete associazioni serie che si occupino di insegnare l'italiano a bambini stranieri, a prezzi calmierati o - meglio - aggratis? Trattasi di piccola ucraina dodicenne prossima all'arrivo in Italia.
c'è una scuola in corso porta romana presso le serali pubbliche. sicuramente per adulti ma chiedere lì non costa. - aurora from FFHound(roid)!
La mamma è sola a occuparsi della ragazzina; lavora (per me) ma ha bisogno di una mano, visti anche i prezzi esorbitanti degli affitti milanesi. - PaperDoll
Ho guardato sul sito del comune, ma paiono tutti corsi per adulti. - PaperDoll
corsi di italiano per stranieri gratuiti ne tengono in diversi, anche alla buona. Però sono appunto per adulti. Ci si può informare comunque, posso passare la voce. - Aldo Oldo
associazioni/volontariato che facciano doposcuola? di solito fanno anche dei corsi di italiano per adolescenti stranieri - ((°}
Se ti capita, ti ringrazio. Io chiederò anche in parrocchia (ma mamma e bambina sono ortodosse, non vorrei crear loro imbarazzo) - PaperDoll
Malina: cercavo appunto qualcosa del genere, ma non ho riferimenti. - PaperDoll
Interessante, grazie raelina. Ora vedo se c'è qualcosa per bambini. - PaperDoll
una mia amica faceva volontariato per Asnada, corsi per adulti, ma posso chiedere se conoscono realtà in cui fanno anche corsi per ragazzini. Asnada bravissimi, eh - Tourettina
Grazie. Corsi per adulti tanti,ma per bambini no :( - PaperDoll
Ma un volontario? Per insegnare le basi anche una persona non specializzata vicino a casa ... - Casalinga (Piesse) from FFHound!
Potresti vedere se c'è un Ctp, si occupano di scuola per adulti (in carcere, per stranieri, in ospedale) e potrebbero avere corsi per bambini. Sono del provveditorato, quindi gratuiti. - vale
Grazie - PaperDoll
up di help - PaperDoll
In generale se ne occupano direttamente le scuole, anche se hanno pochissimi soldi da dedicare all'alfabetizzazione. Iv genere i bambini appena arrivati vengono messi una classe indietro e imparano con l'immersione abbastanza facilmente la lingua d'uso. I problemi sono poi riguardo alla lingua dello studio, ma se ha dodici anni ha tempo. Gli ucraini, nella mia esperienza, spesso... more... - Lilith
Grazie Lilith. - PaperDoll
se non erro fanno dei corsi gratuiti al Centro Sociale Il Cantiere in piazza Stuparich (scusa il ritardo, leggo solo ora) - cecca
a parte quello che diceva Lilith, hai provato a cercare qui? http://milano.italianostranieri.org/ - Aldo Oldo
Grazie. - PaperDoll
il cantiere è in monterosa non in piazza stuparich però. - margotta
mi interesso, thnks - PaperDoll
Aldo Oldo
RT @meredithfrost: This actually happened http://i100.io/oYoxM8 http://t.co/oReNLWZZAN
RT @meredithfrost: This actually happened http://i100.io/oYoxM8 http://t.co/oReNLWZZAN
in effetti. - Slow
Volendo proprio essere razzisti direi che ha più l'aspetto di quello che gli soddisfa la moglie. - Duiglio from iPhone
anche. - Slow
Gli ha risposto: "tu sembri uno di quelli che la droga la usa" - Stefano. from YouFeed
Stefano: davvero? - Aldo Oldo
vabbe, O'Reilly... - zisho
eheh - Aldo Oldo
comunque è un ospite abituale della trasmissione, si conoscono - Aldo Oldo
comunque molto dipende dalla moglie. - Slow
Aldo Oldo
Stadio San Siro: spuntino prima della partita, anni '40. (da Milano sparita) https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos...
Stadio San Siro: spuntino prima della partita, anni '40. (da Milano sparita) https://scontent-a-mxp.xx.fbcdn.net/hphotos-xaf1/t31.0-8/10580837_689377471109277_4712441150636139149_o.jpg
Biglietti alla mano? - palmasco
sì, sarà l'avviso per l'esibizione all'ingresso immagino - Aldo Oldo
Certo, certo, mi stupisce che la vendita fosse proprio subito prima dell'ingresso - un mondo diverso e lontano :) - palmasco
Meteo Solubile
lol! Er monneza diretto da Wes Anderson http://vimeo.com/103407459
ahahah - Aldo Oldo
Fantastico - Coƺla
Davvero. - S.
Li mortacci! :D - FFrancesco
sempre mmmerda rimane - Meteo Solubile
o famo ingrassà ducento chili - tanto se l'accolla - sì, sì, s'è accollato hulk, mortacci sua - Hal 9000
Aldo Oldo
RT @lesinrocks: Beaucoup de fesses et beaucoup de twerk dans le nouveau clip de Nicky Minaj. http://www.lesinrocks.com/2014... http://t.co/mCzQ3Z1Vis
RT @lesinrocks: Beaucoup de fesses et beaucoup de twerk dans le nouveau clip de Nicky Minaj. http://ow.ly/ADHHi http://t.co/mCzQ3Z1Vis
Aldo Oldo
Ferrovia Val Venosta,linea FS chiusa nei '90,provincia BZ rileva e ammoderna:boom passeggeri&turismo http://wp.me/ptDcX-3vn via @scalaenne
Ferrovia Val Venosta,linea FS chiusa nei '90,provincia BZ rileva e ammoderna:boom passeggeri&turismo http://wp.me/ptDcX-3vn via @scalaenne
se avete presente i TILO e gli altri locali in forze sulla linea di Lugano, il produttore e il tipo di allestimento è quello: davvero ideali per servizio su tratti con fermate ravvicinate. - Aldo Oldo
come mai questa ossessione per il trenino della val venosta? Ci sei sopra? - Hal 9000
cmq è uguale al besanino (milano-lecco). davvero ottimo ;) - calca
Hal sì, fino a due giorni fa. calca, da quanto c'è? Mai sentito. Ma avevo visto che le Nord hanno comprato dei mezzi da loro. - Aldo Oldo
dal 2011: https://www.youtube.com/watch.... è sulla lineza non elettrificata che passa da Molteno. - calca
calca, ah ecco quello in orizzontale sotto i laghi. Se va bene mi capita di passare sul tratto MI-LC. - Aldo Oldo
Non sono Bob
"Caravaggio ha rotto il cazzo" - un collega, oggi
vero, specie da quando hanno messo quel semaforo dopo il santuario - Ivan Ice Cream
Che gli ha fatto? - Giuliana Dea
Ahahah, un po' sì, come Monet - did from Android
(sì, anche monet, Van Gogh e il canaletto) - Non sono Bob
NB questo è uno che le mostre di arte le organizzava. - Non sono Bob
Ma pure il bacio di Hayez. - Giuliana Dea
Io lo capisco, il tuo collega. Perché penso la stessa cosa (con tuttol'amore che gli porto eh?) - did from Android
@dea dice che fanno sempre mostre su quei tre/quattro (in effetti, dagli torto) - Non sono Bob
Sì, se organizzava mostre capisco il punto di vista. - Giuliana Dea
Comunque non è colpa di Caravaggio ma di Longhi. - Giuliana Dea
In veneto specialmente. Ma anche al Vittoriano, eh. - did from Android
Ma povero Robertino - did from Android
Oh, se non lo avesse riscoperto lui mica stavamo qui a pensare sempre a Caravaggio. (con tanto affetto, comunque) - Giuliana Dea
Magari ci sarebbe stato sul cazzo Gentileschi - did from Android
A me un po' lui in effetti sta sul cazzo... - Giuliana Dea
Al massimo la figlia, poraccia. - did from Android
Ciao Bob, scusa Bob, ti stiamo sporcando il feed. Mi ritiro nelle mie stanze. :) - did from Android
Comunque, se avete tele di questi che vi hanno rotto il cazzo, prima di buttarle fatemi sapere, che un posticino lo trovo. - boltz
(preciso che io riferivo opinione altrui, nella stessa discussione mi sono limitato a fare la mia solita tiratina contro l'arte contemporanea) (che è stata, al solito, spernacchiata) - Non sono Bob
Ahah se avessi un Caravaggio in casa o un'Artemisia sta pur sicuro che non starei a venderli. ;) - did from Android
@did ma no :) - Non sono Bob
boldini è un altro - .mau.
"Contro"? Bob mi deludi. Delusa - Emma Woodhouse from iPhone
fagli sentire Schonberg :P (comuqneu concordo...) - Pepper Mind
(Schonberg fa cagarone l'ho già scritto?) - Non sono Bob
@emma eh, oh. - Non sono Bob
un mio amico: "Mozart è sopravvalutato". - Arimakis
c'è che in ambito espositivo è stato diciamo leggermente spremuto, tanto è che ora per pescare qualcosa fioccano mostre in cui si assembrano tele di scuola caravaggesca. O no? - Aldo Oldo
Le poche che ho visto (2 mi pare) erano appunto del tipo citato. - Non sono Bob
Sapevo ci saresti rimasto male, ma è la dura verità - Emma Woodhouse from iPhone
No dai, parliamone. - Non sono Bob
Comunque io a Milano ho visto una mostra molto figa su Bernardino Luini, il tuo collega c'è stato? - Giuliana Dea
visto che vi ha rotto Caravaggio, mandatelo qui in Puglia per un po' di tempo^^ - Haukr certificato
Aspetta, telefono a San Luigi dei Francesi e vedo se son disposti a mandarvi le storie di San Matteo. - Giuliana Dea
Aldo Oldo
Non ricordavo che la linea ferroviaria riattivata in Val Venosta avesse già avuto un disastro«Nove morti e 28 feriti» http://altoadige.gelocal.it/bolzano...
Non ricordavo che la linea ferroviaria riattivata in Val Venosta avesse già avuto un disastro«Nove morti e 28 feriti» http://altoadige.gelocal.it/bolzano/cronaca/2010/04/12/news/disastro-ferroviario-cronacafrana-su-un-treno-in-val-venostanove-morti-e-28-feriti-alcuni-sono-gravi-1.4144054
2010, frana - Aldo Oldo
Lia di Haramlik
Il Responsabile Cultura (ma chi è, Nahum quello che faceva il troll filosionista all'epoca di it.politica etc.?) Pd di Milano e Provincia. Siamo a posto.
nahum.jpg
cito da Puliafito: "La confusione che aleggia sul mezzo-web/social network, ma anche in politica estera, ma anche nell'uomo qualunque, è rappresentata da prese di posizione e semplificazioni come questa, a cura del Responsabile Cultura (!) Pd di Milano e Provincia." - Lia di Haramlik
mi confermano che è lui, con altre chicche: "Ed è anche quello che ha affermato che ai libri di Chomsky la comunità internazionale gli ride dietro, ad inizio agosto, con tanto di "Di che parli?". Gente con diritto di parola." - Lia di Haramlik
perché non avete letto del responsabile esteri militantemente pro-Poroshenko. E' tutta una galleria. - Aldo Oldo
e io che ancora mi ostinavo a votare PD, a tratti. - Lia di Haramlik
che fa Puliafito, giornalista freelance? Dove lo si legge? - Aldo Oldo
io lo leggo sul tanto bistrattato FB, ma fa un sacco di belle cose. https://www.facebook.com/alberto... - Lia di Haramlik
No, non c'entra niente con il Nahum usenettiano. Con Alberto giocavo a scacchi nello stesso circolo una ventina d'anni fa :) - Arimakis
fioccano i Nahum, quindi. Speriamo che la rete ce ne proponga uno serio, prima o poi. - Lia di Haramlik
Aldo Oldo
Ciocci
Osservatorio Corriere: Ostellino (79) con la paura che gli tocchino la pensione dà la colpa alla sinistra filosovietica.
ricordiamo che si parla solo di super-pensioni, di cui ostellino è evidentemente ghiotto - quel *** di Luca S.n.c.
è l'articolo di lunedì o di oggi? - Aldo Oldo from YouFeed
ieri ce l'aveva con i self-hating occidentali che collaborano col nemico per distruggere la democrazia e il primato dell'individuo da dentro. - Aldo Oldo from YouFeed
Quello è Panebianco, ma tanto sono intercambiabili - Elvis Presley from Android
Luca, se si parla di super-pensioni come si parlava di "case dei ricchi" delle case con rendita catastale superiore ai 750 euro stiamo apposto... - apelle
Aldo di oggi, quello era Panebianco ieri - Ciocci
Si parla di pensioni sopra i 3500 netti. - Maya de Rorschach
Ostellino, comunque, più che altro sottolineava il fatto che la mancanza di chiarezza in termini fiscali e/o la paventata possibilità del venir meno di diritti acquisiti stanno facendo danni tanto quanto la crisi economica. Le persone non sanno più cosa possa succedere neanche nell'immediato futuro, quali possano essere le decisioni in tema di previdenza e fisco, e sta smettendo di... more... - apelle
Maya, è quel "si parla" il male. - apelle
ha ragione apelle, l'incertezza in materia fiscale e` un dramma in questo paese, molto di piu` della pressione fiscale in se - d☭snake
apelle ha ragione, c'è poco da fare. Però è anche vero che a tratti il pezzo di Ostellino sembra scritto da MarcoScud... - GePs
no va beh, ma allora sosteniamo pure che il meccanismo pensionistico in italia sia okkeione, vale tutto allora - quel *** di Luca S.n.c.
non é ocheione, ma tra il dire e il fare ci passano 40 annunci, 52 smentite, 3000 retroscena, 7525 articoli di huffpost e FQ (che sono generi a parte). - simoneb
e l'ultima che ha fatto una riforma senza fare troppi annunci su quel tema non ha fatto una bella fine. - simoneb
simoneb: il problema e` che piu` che riformare devi riuscire a promettere che sia l'ultimo cambiamento per almeno un tot di anni. Il problema che dice apelle e` veramente spaventoso (lo dico da uomo ferito: hanno cambiato all'improvviso il regolamento per l'imu dei residenti all'estero e` ho avuto una spesa imprevista delle dimensioni di uno stipendio ... e il problema non era pagare la tassa - che alla fine era pure ragionevole - ma l'averlo saputo a una settimana dalla scadenza) - d☭snake
vabbé mica puoi prendere impegni per i governi successivi. sarebbe giá tanto se un governo riuscisse a non cambiare idea nel giro di un anno. quindi governabilitá, riforme istituzionali, etc etc. (e poi eleggiamo uno che abolisce l'ICI...) - simoneb
Luca, non è occheione, ma appunto Ostellino si chiedeva, a fronte di un miliardo presunto che l'intervento sulle pensioni dei ricchi può far risparmiare allo Stato, il danno che questa altrettanto presunta manovra di redistribuzione (bandierina) potrebbe arrecare all'economia. Perché generi nuova incertezze. Perché fai vedere che per un misero miliardo vai a toccare quello che fino a... more... - apelle
fascia di popolazione che in parecchi casi prende di pensione più di quanto sarebbe ragionevole stando ai loro versamenti e al quadro generale della previdenza: un governo di sinistra, giustamente dal suo punto di vista, tassa prima quelli col reddito alto - quel *** di Luca S.n.c.
c'è poi da vedere se la misura non si riveli nel complesso più dannosa che altro. e la domanda di fondo è questa. - apelle
seh arriva lui. chi prende 3500 euro di pensione é tassato come quelli che prendono 3500 euro di reddito da lavoro. qui il tema é che lo stato unilateralmente recede dal contratto che ha con te. si puó fare, ma é diverso, e ha delle conseguenze. - simoneb
tra l'altro. - apelle
non è quello di cui si discute, si discute di cambiare i regimi di tassazione, o ho capito male? - quel *** di Luca S.n.c.
Anche questo è eludere il problema. Dovrebbero semplicemente ridurre in modo drastico le spese dello Stato. Qualcuno si lamenta? Era necessario. Non tagli lineari, tagli in profondità - obe from Android
luca, hai capito male. - simoneb
non capisco perchè sia un problema discutere di rivedere il modo in cui sono ripartite le soglie di tassazione, ripeto, se non ho capito male qual è la proposta in ballo - quel *** di Luca S.n.c.
(ma a parte su Repubblica, esiste una proposta? mah. a me sembra il solito "retroscena") - simoneb
(al momento penso di no, è solo chiacchericcio) - Ciocci
ma magari lo facesse - Elvis Presley
sìsì, si discute di chiacchiere - quel *** di Luca S.n.c.
luca, dai, é semplice: due persone che hanno stesso reddito devono avere grosso modo la stessa pressione fiscale, é un principio che la corte costituzionale ha piú volte ribadito. quindi non puoi dire "tu che hai reddito da pensione paghi 50% e tu che hai reddito da lavoro paghi 28%. nessuno sta dicendo di aumentare l'irpef di 10 punti. - simoneb
Lia di Haramlik
Infatti è una stronzata anche in questo caso - Ubikindred from Android
tanto tra un po' si sdogana, il concetto. http://aattp.org/israeli... - Lia di Haramlik
cmq il punto è l'infinita ipocrisia di repubblica e della stampa in generale. Non paghi, peraltro, di quello che già è stato fatto all'Iraq. Meno male che si esportava la democrazia. - Lia di Haramlik
"quelli che ci vanno a genio"+cidio - sapu
c'e` questa cosa buffa. Negli stati uniti parlano chiaramente del fatto che i raid sono stati fatti per rallentare l'avanzata verso Ebril, mentre sono stati autorizzati-se-necessario per aiutare i rifugiati della montagna ma non eseguiti. Dei rifugiati si parla meno e piu` vagamente. Da noi invece siamo in pieno bombardamento-umanitario-mode anche se noto che stiamo pian piano virando... more... - d☭snake
Who are the Yazidis? Profile of Iraq's misunderstood 'devil worshippers' http://www.telegraph.co.uk/news... - van der Baarft
si ma meglio non insistere troppo soprattutto dall'altra parte dell'atlantico. Non si sa mai che gli stessi 70 milioni di evangelici pazzi che ritengono aiutare israele mandato divino si accorgano che questi effettivamente adorano un arcangelo caduto che assomiglia tanto tanto a satana - d☭snake
(cmq il punto e` che per ora le azioni militari sono per proteggere Erbil dove sta il consolato americano, il genocidio ci si pensa poi, forse, tanto e` il 73mo) - d☭snake
comunque cosa intendiamo per genocidio? Secondo la definizione dell'ONU, mi pare difficile considerare una stronzata l'inclusione dei palestinesi, per dire: http://www.juancole.com/2014... (Non che sia importante impuntarsi su un termine: anche macelleria va bene.) - Lia di Haramlik
Già GOD l'aveva tirata fuori questa definizione: come scritto ci deve essere l'intento di eliminare un gruppo etnico nazionale e religioso, altrimenti se faccio guerra ai francesi e ne ammazzo un tot sto commettendo genocidio di francesi, il che è, appunto, una stronzata. Questo perché se tutto è genocidio nulla lo è. Dopodiché se vogliamo dire massacro, per me va benissimo perché è vero. - Ubikindred
deve esserci l'intento di eliminarli in quanto tali. Se uccidi francesi in ragione delle loro identità, è genocidio. Ovvero: "Il gruppo vittima è identificabile a priori e con certezza su base razziale, ma non su base politica, sociale od economica". (Cmq io ho proposto macelleria. Massacro è inflazionato. Sulla Cisgiordania direi che si può parlare tranquillamente di pulizia etnica, invece. O no?) - Lia di Haramlik
Appunto. Quello che manca è esattamente il principio di ucciderli su base razziale (e no, nella definizione riportata si parla di qualunque gruppo, etnico, razziale ma anche nazionale, quindi ciò che è essenziale è l'intento di sterminio del popolo stesso. E no, palesemente non è questo lo scopo) - Ubikindred
ah, tu dici? Non so, è un tema dibattuto. - Lia di Haramlik
Sinceramente? Penso che sia un massacro idiota (idiota perché peraltro gli porta solo sputazzi), ma è anche vero che gli estremi tendono a legittimarsi a vicenda. Detto ciò se Israele vuole veramente sterminare i palestinesi lo sta facendo nel modo più inefficiente che si sia mai visto, il che è francamente poco credibile. - Ubikindred
pensa quanto sono stati scarsi gli ottomani coi tizi della montagna: 72 genocidi e cento anni dopo sono ancora li. Per essere genocidio non serve che li ammazzi tutti tutti - d☭snake from YouFeed
Palesemente tutti vogliono solo difendersi. Palesemente. - Smeerch from Android
Dasnake, se Israele volesse il genocidio secondo te ammazzerebbe 1000 persone su una popolazione di 250000? Potendo radere al suolo Gaza in dieci minuti? Ma su. - Ubikindred from Android
mi devo essere perso la parte quantitativa della definizione. Tu che sei esperto sai qual è la soglia? 1%? 5%? 23%? - d☭snake from YouFeed
250000? Fai pure 1800000 - Marco Beccaria
(Contando solo Gaza e la Striscia) - Marco Beccaria
secondo diversi osservatori lo sta facendo nel più efficiente dei modi, invece. Lessi a suo tempo questo libro, molto documentato e parecchio disturbante: http://www.libreriauniversitaria.it/distrug... - Lia di Haramlik
una delle cose più singolari di questo dibattito è che nel frattempo il termine genocidio fa capolino abbastanza tranquillamente nella discussione interna israeliana. Quindi non conta solo che definizione se ne dà, ma anche chi lo utilizza. - Aldo Oldo
gli israeliani che ne parlano sbagliano e mi sa che sono anche un po' antisemiti - d☭snake from YouFeed
nella percezione comune per genocidio si intende un assoluto (anche se gli assoluti non esistono nella realtà). Io non parlo di genocidio ma nel momento in cui sono di fronte a qualcuno che sostiene "stop to the genocide in Gaza" c'è perfetta intesa e accordo su ciò di cui si sta parlando. Per cui il problema non è descrivere le cose con un altro termine, il problema è capirsi su quello... more... - Aldo Oldo
Le parole sono importanti. Poi, certo. - Marco Beccaria
I fatti sono importanti, la ricognizione dei fatti. Poi divaghiamo pure nelle discussioni. - Aldo Oldo
Le parole sono i fatti. - Marco Beccaria
Nessuno penso sostenga che ci sia adesso ora un'eliminazione, o l'intenzione dell'eliminazione, di tutti i palestinesi e gli abitanti di Gaza. C'è un regime di punizione costante collettiva che nelle varie forme di repressione in cui si articola prevede ogni paio d'anni un'operazione militare che spazza via un certo numero di vite, di storie, di famiglie, di case, di strutture civili.... more... - Aldo Oldo
Bene, su questo credo siamo tutti d’accordo. - Marco Beccaria
Be', ma la questione è questa. Appunto. - Lia di Haramlik
Si parla di repressione e di una sorta di feroce apartheid, cosa che anche io ritengo totalmente sbagliata. Semplicemente il genocidio è un'altra cosa. Tutto qui. Se concordiamo su questo si può passare oltre. - Ubikindred from Android
eh l'1 per mille sia chiaro, distrazione mia nello scrivere. - Aldo Oldo
(repressione? Non lo trovi un po' pochino, rapportato alla situazione?) - Lia di Haramlik
Repressione significa anche uccidere civili in modo ingiustificato, secondo me. Poi, appunto, stiamo facendo del nominalismo. Dopodiché il punto, ovviamente, non è la percentuale di morti, ma l'intento genocida o meno. Se intento genocida ci fosse, imho, Israele di morti ne potrebbe agevolmente fare mille bvolte tanto e rischiando molto meno rispetto ad un attacco di terra. Questa... more... - Ubikindred from Android
Questa operazione, a quel che capisco, serve a rendere Hamas inoffensiva per i prossimi due/tre anni. È da una decina d’anni che la strategia di Israele è quella. - Marco Beccaria
Credo che Israele non abbia nessun interesse, specie di fronte all'opinione pubblica USA, a fare mille volte più morti. Dopo avere distrutto tutto (compresi 12 ospedali, centinaia di scuole e l'unica centrale elettrica) in un posto molto piccolo e bloccato economicamente dove la vita era già impossibile prima, entriamo direttamente in una delle definizioni di genocidio dell'ONU:... more... - Lia di Haramlik
a me sembra che vi continuiate a concentrare su Israele (mostrare i muscoli, rendere Hamas inoffensiva) e che vi lasci totalmente indifferente la situazione palestinese. Secondo voi che destino devono avere, che futuro li aspetta? (Fatah è stata resa inoffensiva. E infatti non ha più nulla su cui negoziare.) - Lia di Haramlik
potrebbe essere peggio ma in realtà poi ci sono dei limiti materiali anche lì a quello che puoi fare, a dirla tutta (anche volendo non potresti distruggere tutto). Comunque appunto si parla di quello che è ed è già abbastanza male. - Aldo Oldo
il punto non e` la percentuale dei morti ma in fondo e` proprio la percentuale dei morti la prova provata che israele non abbia intenti genocidi. Appunto stiamo facendo nominalismo vuoto ma se non si concorda sul fatto che non sia genocidio non si va avanti, non si puo` parlare, niet. - d☭snake
io non lo capirò mai. Come fanno un Beccaria, un Ubi, a difendere Israele davanti a queste testimonianze di terze parti, davanti a quello che succede? Eppure non siete privi di senso morale, dico io. Onestamente: non capisco. http://nena-news.it/medici-... - Lia di Haramlik
ma non difendono israele, difendono il Significato della parola Genocidio - d☭snake
bah. Contenti loro. - Lia di Haramlik
a margine: la manipolazione dell'informazione che c'è in Italia è il motivo per cui a Londra ci può essere una manifestazione moltitudinaria in appoggio alla Palestina e in Italia è impensabile. http://www.bbc.com/news... E questa manipolazione è fatta anche di bavagli alle parole usate da chi vuole denunciare una situazione intollerabile e chi, dall'altra parte, parla di... more... - Lia di Haramlik
Esattamente, difendo il significato della parola genocidio, perché - come scrivevo sopra - le parole sono importanti. Difendo Israele perché Israele ha diritto i essere difeso e ha diritto di difendersi. Se, però, come in questo caso, la difesa di Israele ha costi umani inaccettabili, critico il *modo* il cui Israele si difende. - Marco Beccaria
Arriverà il momento in cui il concetto di dover difendere una potenza nucleare contro un popolo inerme raggiungerà le coscienze per quello che è: un ammasso di parole che sembrano avere senso solo perché troppo ripetute. Ma una macabra sciocchezza, in realtà. - Lia di Haramlik from FFHound(roid)!
Arriverà il momento in cui ci si renderà conto che dividere il mondo in palestinesi buoni e israeliani cattivi, non solo non ha senso, ma aiuta a perpetuare un conflitto ormai privo di finalità in alcun modo raggiungibili, da nessuna delle due parti. - Ubikindred
no, Ubi: come ho già detto altre volte, mi piacerebbe che chi "difende Israele" citasse almeno una volta ogni tanto gli israeliani di buona volontà, dai refusnik agli intelettuali che denunciano questo scempio. Ma non lo fate mai. Fate vostre le parole d'ordine del Likud, piuttosto. Tra l'altro ho chiesto come dovrebbe essere, secondo voi, il futuro dei palestinesi, ma non ho avuto risposta. Non ci avete pensato molto, immagino. - Lia di Haramlik
Lia, come ho già detto anche io, io non difendo Israele. Sei tu che metti autonomamente ed automaticamente tutti quelli che non dicono: "Israele brutta e cattiva, palestinesi buoni" nell'area dei difensori di Israele. Quanto a domande inevase io chiedo da settimane cosa avrebbe dovuto fare Israele secondo voi, sotto la pioggia di razzi e a parte risposte ridicole come "dovrebbe rimanere... more... - Ubikindred
(Peraltro molti dei refusnik sono ultraortodossi, gli stessi che occupano illegalmente i territori con le loro colonie, che rifiutano il servizio militare per motivi religiosi) - Ubikindred
quelli che non fanno il militare per motivi religiosi non sono ciò che si intende per refusnik. Stiamo parlando di un movimento di disobbedienza civile preciso, non confondiamo le cose. Sui razzi: la mia risposta è che forse non dovrebbero provocarli, i razzi. Forse dovrebbero aprire i confini e permettere ai palestinesi di muoversi, di pescare, coltivare e commerciare come tutti gli... more... - Lia di Haramlik
dai tempi di Rabin non è stata la Palestina a infrangere i patti, e allora non c'era Hamas: c'erano le denunce di Edward Said, che sapeva esattamente come sarebbe andata a finire. Sai di cosa parlo, vero? - Lia di Haramlik
Prima dei "razzetti del cazzo" c'erano anche le "autobombe del cazzo", i "kamikaze del cazzo" e i "pacchi bomba del cazzo"? Tanto per capire bene i termini della questione. Tutti a firma di coloro, interlocutori affidabili, che ora dovrebbero essere lasciati liberi di fare, girare, commerciare e sì organizzare il futuro. Chissà mai cosa potrebbero organizzare eh. La pace universale forse. - [a]teleologico from iPhone
ripeto che se non ci fosse la situazione di strangolamento, apartheid, furto di terra, colonialismo brutale e violenza quotidiana, forse non ci sarebbero stati gli attentati, la gente che si fa esplodere etc. A meno che non mi si voglia dire che sono dei pazzi furiosi, i palestinesi, e che si mettono a farsi ammazzare pur di uccidere per sport, senza che nessuno gli abbia fatto niente. Scommetto che, a furia di lavaggi del cervello, l'Italia è piena di gente che lo pensa. - Lia di Haramlik
(ma poi da voi sono le 5, 6 del mattino. Non dormite mai o cosa? Per questo siete così?) - Lia di Haramlik
senza contare che autobombe etc. non giustificano le rappresaglie contro una popolazione intera. Non mi risulta che la Spagna abbia mai bombardato i Paesi Baschi, eppure le bombe non le sono mancate. - Lia di Haramlik
"Razzetti del cazzo" "bombe del cazzo" oserei dire "morti del cazzo" quindi, and so on. "Sono provocati". Abbiamo il quadro completo. Molto interessante questa impostazione alla "compagni che sbagliano". No ma infatti una popolazione, una cultura, che concepisce ed usa i baby kamikaze è solo da difendere a spada tratta acriticamente. Magari pazzi furiosi. - [a]teleologico from iPhone
ok, quindi porta avanti il ragionamento: trattandosi di "una cultura etc. etc.", come dici tu, che si fa? Questo per sempre? La prospettiva è questa? Finisci il discorso, giusto per capire. - Lia di Haramlik
("una popolazione, una cultura che". Ma allora cosa c'è di male nel genocidio, scusa? Sono sbagliati, probabilmente per tare genetiche, ripuliamo il mondo dalla loro presenza.) - Lia di Haramlik
Questo lo dici tu forzando un ragionamento che non ho fatto e non faccio. E manco ho ricette, diversamente da te con la sicurezza in tasca,le colpe certe, le convinzioni monolitiche. La cultura è in formazione continua, i popoli vengono orientati dalle elite ma a volte avvengono le rivoluzioni contro di esse: questo sarebbe bello che accadesse. E in prima istanza dove non c è un sistema valoriale profondamente democratico. (E non mi riferisco alla mera correttezza delle elezioni) - [a]teleologico from iPhone
La cultura è in formazione continua, certo. Infatti sono cambiati molto, i palestinesi, da quando erano i più laici e colti del Medio Oriente e, di sicuro, non avevano mai manco pensato alla possibilità di farsi esplodere da nessuna parte: era una cosa da giapponesi, quella. Poi, chissà come mai, di decennio in decennio di occupazione sembrano peggiorare, paiono sempre più disperati. Ma... more... - Lia di Haramlik
ma cosa ti fa pensare che il popolo palestinese sia "orientato dalle elite", invece che dalla situazione allucinante in cui lo tiene Israele da sempre, dal primo giorno? Io sbalordisco, davvero. - Lia di Haramlik
ma poi scendi dall'astrazione: guarda le foto, le interviste ai medici stranieri, i numeri. E poi continua a parlare come stai parlando. Ma davanti a uno specchio, tipo. - Lia di Haramlik
Cvd, dell'essere acritici e monolitici. Buon per te. - [a]teleologico from iPhone
Ah una ultima cosa, da precisare visto come riporti e rimaneggi le cose, il sistema valoriale non é detto con razzismo, é detto in raffronto al sistema che concepisce il martirio come valore e i già citati baby kamikaze. Se anche fossero una risposta, una reazione, permettimi di dire che c'é molto da interrogarsi ugualmente. - [a]teleologico from iPhone
ma guarda che se gli dai un esercito, i droni e tutte queste cose che ha Israele, la smettono subito con la cosa del martirio. Rimarresti sorpreso. (Ah, no, dimenticavo: è solo una questione di tare culturali, sennò farebbero una rivoluzione contro i leader per dire che bisogna amare chi li occupa e gli toglie la terra etc. etc.) - Lia di Haramlik
"c'é molto da interrogarsi". Uh, un enigma, proprio. (La facessero a noi, una frazione di quello che viene fatto a loro ogni giorno da sessant'anni, non so cosa faremmo. Non voglio manco immaginarlo.) - Lia di Haramlik
Tu avresti fatto esplodere tua figlia di 10 anni? Riesci a concepirlo? - [a]teleologico from iPhone
credo che tu stia parlando di una mezza bufala del 2004, più che di una "cultura nazionale". I bambini palestinesi, più che altro, soffrono di stress postraumatico per via delle bombe israeliane, finiscono nelle carceri israeliane, vengono picchiati dai coloni israeliani e uccisi dalle bombe israeliane. Il loro problema, come denunciato da tutte le ONG a partire da Amnesty, è Israele,... more... - Lia di Haramlik
mia figlia ha comunque avuto la fortuna di nascere in pace. Non voglio immaginarla sotto la minaccia degli israeliani.Ti ricordo che a Gaza la maggior parte degli abitanti è minorenne. Quindi, se si combatte anche giovanissimi, non è per la "cultura sbagliata". E' che ci sono praticamente solo giovanissimi. - Lia di Haramlik
al pari di tutte quelle fonti ce ne sono altre che ne hanno attestato l'uso in passato; da amnesty international a svariate altre organizzazioni. svariati arresti, nell'ordine delle decine, e show degli ordigni che si portavano appresso. almeno fino al 2005, se ben ricordo. ma ovviamente son tutte bufale confezionate ad arte o org al soldo di israele. rimane valida tutta la simbologia... more... - [a]teleologico from iPhone
ma quale bambino si è fatto esplodere, me lo dici? Sul martirio, ripeto: avessero avuto eserciti, aerei e droni, non avrebbero mai avuto bisogno di quelle scenografiche parate con uno straccio in testa e un cappuccio per non farsi radere la casa al suolo il giorno dopo la foto. Certo che c'è una "differenza culturale": quella tra ricchi e poveri, che è assai potente. E tu che dici, dopo lo show di Israele di questo mese i bambini cresceranno meglio? E se odiano Israele è perché li ha convinti papà? - Lia di Haramlik
ma poi, abbi pazienza: prima che esistesse Hamas, le cose andavano meglio per i palestinesi? No, chiedo. - Lia di Haramlik
Io a ‘sto punto sarei curioso di capire che cosa s’immagina Lia come soluzione al casino. - Marco Beccaria
non è "cosa si immagina Lia". E' ciò che viene chiesto da decenni. Almeno da quando le colonie hanno reso impossibile l'idea dei due Stati. Ed è uguaglianza di diritti e prospettive tra le due comunità, e questo potrà accadere solo con una soluzione sul modello Sud Africa.Per arrivare a questa soluzione, c'è da iniziare con ciò che la parte migliore della stessa società israeliana... more... - Lia di Haramlik
La maggioranza dell'opinione pubblica e della classe politica israeliana non accetterà mai una soluzione del genere, per evidenti motivi. - Marco Beccaria from iPhone
vogliamo esplicitarli, gli evidenti motivi? - Lia di Haramlik
e, quindi, mi dici anche cosa ti aspetti che debba essere il futuro dei palestinesi? - Lia di Haramlik
(qui intanto, le dichiarazioni di uno che se ne intende: un ministro negro del Sud Africa, chi avrebbe mai detto che sarebbe successo. E voi ricordate, vero, cosa si diceva lì prima della fine dell'apartheid? "Non puoi immaginare cosa siano i negri, non possiedono il concetto della democrazia, non aspettano altro che sterminarci tutti" etc. https://www.middleeastmonitor.com/news... - Lia di Haramlik
Io me la augurerei una soluzione del genere. Purtroppo non vedo alcun Mandela all'orizzonte (da nessuna delle due parti) - Ubikindred
da parte palestinese, l'ultimo che io ricordi è stato deportato da Israele e non può più rientrare nel suo paese. Ci credo che non li vediamo. http://en.wikipedia.org/wiki... (Non che Mandela fosse un pacifista, eh, ma ci siamo capiti.) - Lia di Haramlik
Beh, Mandela se è per quello, è stato incarcerato per venticinque anni o giù di lì. E quando è uscito era pacifista, sì, sennò i massacri ci sarebbero stati eccome. - Ubikindred
(Comunque ovviamente l'esempio era per far capire come la situazione non sia purtroppo assimilabile, con esercito che bombarda, gente che si fa esplodere e razzi su base semiquotidiana) - Ubikindred
la situazione è assimilabile, eccome. E di razzi non ne sparavano da due anni. Su. - Lia di Haramlik
Gli evidenti motivi sono che gli ebrei hanno subito, loro sì, il più atroce genocidio della storia, e pertanto non accetterebbero mai che lo stato per gli ebrei non sia anche, sostanzialmente, lo stato degli ebrei (e ci credo) - Marco Beccaria from iPhone
il punto è togliere l'impunità. - Lia di Haramlik
Beccaria, non lo hanno subito dai palestinesi né dagli arabi, il genocidio. Vogliamo smetterla di credere che sia giusto fare pagare ad altri i NOSTRI debiti con la Storia? Detto questo: se volevano uno stato solo ebraico, potevano farselo senza togliere la terra a popoli innocenti, senza colonie illegali e via dicendo. Visto che invece hanno fatto questo, ora che si fa? I palestinesi... more... - Lia di Haramlik
senza contare che sei ancora all'equazione ebraismo = sionismo, considerata antisemita in un sacco di discussioni simili a questa. Il mondo è pieno di ebrei non sionisti che vivono pacificamente. - Lia di Haramlik
Lia, non ne sparavano e poi han ricominciato. Che vorresti dirmi, che se li sono lanciati in testa gli israeliani da soli? Ma che vuol dire? - Ubikindred
Quanto ai motivi per cui Israele esiste, sinceramente non me ne frega nulla. Possono aver fatto bene, aver fatto male, comunque Israele esiste, è una nazione da sessant'anni e di certo non ci si può aspettare che scompaia. - Ubikindred
hai presente la cronologia degli eventi, Ubi? Ci credo che hanno ricominciato: che avresti fatto tu? No davvero: io ho detto cosa credo che dovrebbe succedere. Ora mi dite cosa dovrebbero fare i palestinesi, di grazia? - Lia di Haramlik
(ultimi 10 anni= 10000 mila razzi. punto massimo 2000 per anno. due anni senza razzi cosa?! questo per i razzi. i colpi di mortaio sempre presenti. ) Ecco gli attori credibili e affidabili. ma sì sono gli altri a dover fare un passo indietro. e non mi risulta che i "negri" avessero un apparato di formazione militare e culturale. e intenzioni ben delineate in uno statuto e soprattutto... more... - [a]teleologico from iPhone
Ubi, certo che non scompare, Israele. Dovrà diventare solo democratica per tutti, non solo per gli ebrei. - Lia di Haramlik
Cioè lanciare razzi sulla popolazione cvile israeliana è una normale reazione? No, guarda, su questo non concorderemo mai. Razzi che, ricordo, sono ormai l'arma di elezione perché non possono più farsi esplodere su un bus o in un bar. - Ubikindred
Ti sto dicendo che non è una soluzione realistica, Lia. Quella dei due stati è, benché ampiamente sputtanata, ben più realistica. - Marco Beccaria from iPhone
Beccaria, ma cosa dic i? Dove? Hai una cartina? Le colonie, sai che estensione hanno? - Lia di Haramlik
Lia, su questo invece potrei concordare. Ma imho sarebbe già un risultato ottimo se solo Israele si convincesse a ritirare le colonie. - Ubikindred
Cosa c'entrano mo le colonie con quel che sto dicendo io? - Marco Beccaria from iPhone
ma come lo convinci, Israele, se non gli togli l'impunità, se non fa partire massicce campagne di boicottaggio e così via? Realisticamente, come lo convinci? - Lia di Haramlik
(Beccaria, non avertene a male: ti trovo molto in gamba su molte cose, ma su questa questione ti trovo seriamente disinformato, e non da oggi. Le colonie sono centrali, nell'impossibilità della soluzione dei due stati.) - Lia di Haramlik
Non lo so. Infatti il problema è da un lato convincere israele a ritirare le colonie e dall'altra far scomparire Hamas e convincere i palestinesi alla resistenza non violenta. Entrambe le cose purtroppo mi paiono infattibili, ma di certo lanciando razzi sulla crapa di chi sta oltreconfine si legittima solamente l'intervento militare israeliano. Dimmi tu se è qualcosa di sensato per la causa palestinese. - Ubikindred
Ma certo. Infatti scrivevo che la soluzione dei due stati è sputtanata. Ma, con tutto ciò, quel che tu proponi resta fantascienza. - Marco Beccaria from iPhone
Sarà pure sputtanata, ma io di soluzioni diverse non ne vedo. - Ubikindred
Ubi: prima che ci fosse Hamas era la stessa cosa, non è che il problema sia sorto con Hamas.O con gli attentati suicidi, se è per questo. Non confondiamo le cause con gli effetti. Quanto al discorso razzi, avevo già postato (e anche Dasnake) un'analisi ben fatta degli ultimi due anni di politica di Hamas. Quello che io (io?) propongo non lo vedremo, lo vedranno i nostri figli. Oppure... more... - Lia di Haramlik
che poi è stata Israele a non volerla, la soluzione dei due stati. A renderla impossibile sul campo, a silurarla scientificamente. O no? - Lia di Haramlik
No, direi di no. Non a inizio anni ’90, attorno a Oslo. Prima e dopo, parliamone. - Marco Beccaria
Che poi, Israele: Israele era ben diviso (sia l’opinione pubblica che la classe politica) in merito a quel progetto. Diciamo che per alcuni anni prevalse la parte che nella soluzione dei due stati, o almeno all’avvio di quel tipo di progetto, ci credeva e ci sperava. Poi vabbe’. - Marco Beccaria
Oslo è stato la rovina dei palestinesi e l'errore più grave di Arafat.. Come ampiamente previsto e denunciato da Said. Qui una buona analisi, se interessa. http://osservatorioiraq.it/analisi... E qui un'efficace infografica sul rapporto tra cosiddetti colloqui di pace, avanzata degli insediamenti, allontanamento dei palestinesi: http://www.aljazeera.com/indepth... - Lia di Haramlik
Spero ti renderai conto che "In breve, il processo di Oslo ha offerto ad Israele la copertura necessaria per continuare le sue politiche di colonizzazione ed espropriazione della terra palestinese. Israele ha portato avanti una strategia negoziale progettata per prolungare i negoziati all’infinito in maniera da guadagnare tempo per la costruzione di fatti irreversibili sul terreno, da... more... - Marco Beccaria
no no, è un dato di fatto, ma scherzi - F.
Dopo aver letto questo post dichiaro che a noi ci farebbe bene una serie di orde mongole che rasino tutto al suolo. Perchè, se di fronte a gente sepolta viva e lasciata morire di sete perchè della religione che non piace al bullo di turno, ci si deve fare le seghe mentali su un termine, ci meritiamo un'orda mongola - Annarella e i trombonisti
è esattamente quello che è successo, Beccaria. Se poi vuoi dire che non lo hanno fatto apposta e che in realtà il loro cuore era puro, vorrà dire che ne abbiamo sopravvalutato la consapevolezza. Comunque, non essendo cattolica, preferisco guardare i risultati concreti delle azioni, più che le intenzioni. - Lia di Haramlik
Beh ma questo è esattamente ciò che ti rende cattolica <3 - tamas
Non è “esattamente quello che è successo”. È un’interpretazione legittima, per carità, ma smaccatamente partigiana ed estremista. - Marco Beccaria
Più che altro, è un’interpretazione che si basa su un presupposto totalmente ideologico e sganciato dalla realtà che, piaccia o non piaccia, è che Israele non contratterà mai prescindendo dalla posizione di forza che gli viene dall’aver vinto tre guerre. - Marco Beccaria
e torniamo sempre lì. Dall'alto della posizione di forza data dal fatto di essere armati fino ai denti, avere riempito di insediamenti tutto il riempibile etc., e contro il popolo che sappiamo, quale dovrebbe essere il destino dei palestinesi? - Lia di Haramlik
Quello di prendersela in der posto, Lia. Qui vige molto la retorica e c'è un po' di difficoltà a rispondere in maniera decisa e definitiva. - Monaca di V.le Monza from BuddyFeed
Tornando a Oslo, a me pare che lì - certo con mille cautele da parte di Israele (e vorrei anche vedere) - ci fosse la possibilità dell’inizio di qualcosa di nuovo e diverso, che in gran parte s’è poi sminchiato. Ora come ora non saprei: Israele sa di poter garantire la propria sicurezza, salvo cambiamenti rilevanti del quadro internazionale, con una cosa come quella che ha fatto e sta... more... - Marco Beccaria
Eccerto, "genocidio" è solo un "termine" su cui ci facciamo seghe mentali. Improvvisamente l'orda di mongoli appare salvifica anche a me. - Ubikindred
E ciò cosa, Beccaria? Cosa dovrebbe accadere? Quali dovrebbero essere le richieste "accettabili" dei palestinesi per vivere? (YeridianA, pare pure a me.) - Lia di Haramlik
Lo sblocco di Gaza, per esempio. Un’estensione delle autonomie di Oslo nei territori già sotto la loro amministrazione. Credo che magari sulla spinta della comunità internazionale e di parte della propria opinione pubblica Israele potrebbe essere indotto a considerarle, magari in cambio di un effettivo disarmo di Hamas. Ma ripeto, non sono un esperto né un diplomatico. - Marco Beccaria
Però, correggimi se sbaglio, mi pare anche che preventivamente ci sia una questione interna al fronte politico palestinese da risolvere, tra ANP e Hamas. - Marco Beccaria
ti correggo perché sbagli: Fatah e Hamas erano arrivati a un accordo per un governo di unità nazionale palestinese e per indire nuove elezioni. Con grande contrarietà di Israele: secondo molti osservatori, questo è esattamente il motivo per cui gli israeliani, con il pretesto dei tre rapiti, hanno cominciato a bombardare. - Lia di Haramlik
comunque vedo che, per quanto riguarda Gaza, anche a te le richieste di Hamas per un cessate il fuoco decennale sembrano ragionevoli: http://www.tmnews.it/web... - Lia di Haramlik
"Un’estensione delle autonomie di Oslo nei territori già sotto la loro amministrazione." Non ho capito bene: e le colonie costruite nel frattempo? E il muro? Cosa rimane di quei territori? Cosa intendi per autonomia? Per farla più semplice: devono rimanere assoggettati e senza diritti? Perché "autonomia" mi va bene se sei l'Alto Adige, ma se sei palestinese vuol dire non avere cittadinanza né diritti reali. E' un termine gentile per dire "colonia". - Lia di Haramlik
La parola che cerchi è "bantustan". - Il Braga
Lia, so della formazione del governo di unità nazionale, ma non mi sembra che di per sé risolva la questione della leadership palestinese (intendo non come rapporti di forza, ma proprio come linea politica da seguire). - Marco Beccaria
Quanto alle richieste di Hamas, la loro ragionevolezza (e anche il grado in cui Israele potrebbe essere disposto a prenderle in considerazione) è proporzionale a quanto Hamas sarebbe disposto a concedere in relazione alla sicurezza dello stesso Israele. - Marco Beccaria
Le colonie costruite nel frattempo sono effettivamente un problema, la cui soluzione è uno dei nodi più difficili da risolvere. Il muro è stato un grande successo per la sicurezza di Israele e quindi, benché possa non piacerci, ovviamente starà lì per un bel po’. E che Israele ragioni sui confini forte delle guerre vinte è un dato di fatto, criticabile in via di principio, ma... more... - Marco Beccaria
Le colonie, Beccaria, non sono "un problema" ma una scelta lucida e deliberata dello Stato di Israele, perseguita attraverso politiche che le incoraggiano e le fomentano. Così come il muro (non voglio allargare il discorso, qui parlavo solo di territorio) mi interessa, in questo contesto, come furto di terra: http://www.ilcircolo.net/lia... . La situazione... more... - Lia di Haramlik
Ma certo che è una scelta, ma chi ha mai detto il contrario? È una scelta che genera un problema (forse IL problema). Quanto alla resistenza armata, stando a quanto ha detto bene ai palestinesi dal 1948 a oggi (con la rilevante eccezione, forse, solo dell’Intifada, quando i ragazzini che tiravano pietre ai carri armati sdoganarono nelle opinioni pubbliche occidentali l’idea che i palestinesi fossero un popolo oppresso) io comincerei a prendere in considerazioni anche altre ipotesi. - Marco Beccaria
il punto sono i rapporti di forza, certo. Tu auspichi una specie di pax colonialis (intendo questo: http://keynes.scuole.bo.it/sitidid...) che a me sembra fuori dalla logica e dalla realtà, a partire da quella psicologica di chi non si rassegna a fare lo schiavo. Io credo, invece, che Israele dovrebbe essere costretto a fare i conti con la realtà del... more... - Lia di Haramlik
Non ne faccio una questione di legittimità, ma di realismo politico: se pensi che Israele sia disposto a “fare i conti con la realtà” in modi che non tutelino, come prima cosa, la propria sicurezza stai caricando i mulini a vento. - Marco Beccaria
ma allora, Beccaria, scusa: siamo d'accordo sul fatto che la politica territoriale di Israele è IL problema? A me pare che il resto, sicurezza di Israele compresa, venga come conseguenza. A te no? - Lia di Haramlik
A Israele no, mica a me. - Marco Beccaria
no, chiedo a te. Sto parlando con te. - Lia di Haramlik
Io credo che effettivamente Israele ha qualche ragione a ritenere che le due questioni siano collegate (e grazie al cazzo), e ovviamente, come chiunque abbia una conoscenza anche minima di quelle vicende, so che Israele sta operando, dal ’67 in avanti (e anche se in misura minore dal ’48 in avanti), in maniera “illegale” rispetto al diritto internazionale. Poi possiamo discutere su... more... - Marco Beccaria
Credo anche che da questa situazione non si possa uscire solo con passi progressivi, che al momento mi sembrano ben lontani dall’essere anche solo immaginati, e che invece a metà anni ’90 mi sembravano più plausibili e vicini. - Marco Beccaria
L’hanno presa in quel posto, così come l’hanno presa in quel posto gli israeliani che a quel processo di parziale e iniziale pacificazione avevano creduto (e Yitzhak Rabin in quel posto si prese un proiettile, letteralmente). A me pare che nell’opinione pubblica israeliana ci siano componenti importanti che sulle colonie cisgiordane hanno opinioni molto diverse da quelle che tu attribuisci a Israele sic et simpliciter. - Marco Beccaria
no, ti sbagli di grosso. Come dicevo l'altro giorno, credo di postare molti più articoli di Haaretz io che tanti amici di Israele qui presenti e che a me paiono, più che altro, amici della destra israeliana. Però ricordo, di quegli anni, lo scetticismo dei tanti israeliani con cui parlavo e l'entusiasmo, invece, degli arabi di Palestina e non solo, la nascita di mille imprese turistiche attorno ai confini di Israele, gli investimenti di un sacco di povera gente che oggi sono rovine. - Lia di Haramlik
e lo scetticismo di allora era quello di oggi: come si fa uno stato palestinese se Gaza e Cisgiordania sono territorialmente staccate e le colonie etc.? Lo diceva la gente di destra, bada bene. E oggi è peggio, quindi figurati. - Lia di Haramlik
Mi sbaglio di grosso in merito a quale delle mie affermazioni? - Marco Beccaria
al mio considerare l'opinione pubblica israeliana. Lo so benissimo, che ci sono tanti israeliani che rifiutano questa politica dei loro governi. Purtroppo, non riescono a pesare elettoralmente. - Lia di Haramlik
(devo andare: sono in partenza per Città del Messico e devo fare la borsa. A poscia.) - Lia di Haramlik
solo una cosa: quando dici che Israele sta operando " in maniera “illegale” rispetto al diritto internazionale", potresti togliere quelle virgolette? Perché una cosa è illegale o non lo è. L'illegalità virgolettata non è una bella cosa. - Lia di Haramlik
Non riescono a pesare elettoralmente ora. In passato ha avuto peso, eccome, e spero possa tornare ad averne. Certo, negli ultimi anni l’opinione pubblica israeliana si è spostata a destra, per così dire, e gran parte di questo spostamento, credo, sia dovuto proprio agli innegabili successi delle politiche di sicurezza. - Marco Beccaria
Illegale lo metto tra virgolette perché mi pare che la questione dei territori sia determinata da un tale impasto di ragioni che definirle in blocco legittime o illegali mi pare in coscienza impossibile. - Marco Beccaria
se ce la fa l'ONU dovresti farcela anche tu, Beccaria. - Lia di Haramlik
L’ONU, vabbe’, dai. - Marco Beccaria
non so, chi dovrebbe farlo? Poi, certo, l'ONU, si è visto a cosa è servito. Devo proprio andare, ma lascio qui una vecchia analisi sulla vittoria di Hamas del 2006. Per rinfrescarci tutti la memoria, che a volte è molto utile: http://www.ilcircolo.net/lia... - Lia di Haramlik
La capacità e la legittimità dell’ONU a definire ciò che è legale e non lo è a livello internazionale mi sembra pari a quello del circolo dopolavoro dei ferrovieri di Piacenza (peraltro gradevolissimo posto dove talvolta non disdegno di prendere un caffè). Seriamente, mi pare ci siano consessi internazionali ben più potenti e influenti che potrebbero portare Israele su posizioni più ragionevoli. - Marco Beccaria
sull'ultima parte siamo d'accordo. Sull'opinabilità del diritto internazionale un po' meno. Le colonie sono illegali. Il furto di terra è illegale. Senza virgolette. Queste sono premesse fondamentali. - Lia di Haramlik
“Furto di terra” è ciò che molto spesso accade come conseguenza di una guerra. Per capirci, io sono obiettore di coscienza, e il mio debole parere sarebbe che non vi fossero né sfide, né portatori, né bastonate. Ma so anche che nella realtà le cose vanno un po’ diversamente e c’è da cercare di capire perché. - Marco Beccaria
Ma qui non stiamo parlando di una guerra. Parliamo di Cisgiordania, da Oslo a oggi. - Lia di Haramlik
Ma le condizioni storiche dell’occupazione della Cisgiordania risalgono al ’67. - Marco Beccaria
e questo sarebbe un punto a favore delle virgolette sulla parola "illegalità"? - Lia di Haramlik
Questo sarebbe un punto per spiegare la prospettiva dalla quale io guardo alla questione. - Marco Beccaria
quindi a favore delle virgolette che rispecchiano la tua prospettiva. - Lia di Haramlik
Be’, sì, ho spiegato sopra perché. - Marco Beccaria
non riesco a vedere la logica secondo cui le colonie di oggi sarebbero rese meno illegali dal conflitto del '67, dico davvero. Specie in una persona che difende Oslo. - Lia di Haramlik
È che intendiamo il concetto di legalità, nel caso specifico, in maniera un po’ diversa, temo. - Marco Beccaria
Se preferisci: certo che sono illegali in punta di diritto internazionale, ma lo sono per ragioni storiche un po’ più complesse e articolate, che in parte spiegano la necessità di quell’illegalità. - Marco Beccaria
(Intendi “necessità” come termine privo di rilievo valoriale, se puoi) - Marco Beccaria
le ragioni storiche sarebbe il traccheggiare per prendersi tutto? - Aldo Oldo
Le ragioni storiche sono, in soldoni, due guerre vinte, una non persa e considerazioni sulla sicurezza di Israele non in astratto, ma in quello specifico contesto storico. - Marco Beccaria
Ma ci credi davvero, Beccaria? Le colonie sono per la sicurezza di Israele? E loro possono perché 30 anni prima hanno vinto la guerra? (Non so, se domani arrivano gli USA a prendersi le Marche per motivi di sicurezza suppongo che non farai una piega.) - Lia di Haramlik
le guerre finiscono, sono finite. L'occupazione è del '67. A un certo punto quale che sia l'esito di un conflitto si arriva a un accordo, i confini vanno definiti a riflettere la nuova situazione: non puoi mantenere uno stato di guerra-non guerra a bassa intensità ad oltranza per ragioni di sicurezza. - Aldo Oldo
Certo che puoi, come no. È esattamente quello che ha fatto e sta facendo Israele. Perché da vent’anni a questa parte è conveniente per esso fare così. - Marco Beccaria
e il fatto che il diritto internazionale, queto sconosciuto, tuteli i popoli sotto occupazione è pure opinabile, no? L case distrutte, la gente sfollata, tuto illegale con le virgolete? (Gessù vado) - Lia di Haramlik
Lia, non ho mai detto e non dico che le ragioni di sicurezza legittimino l’occupazione della Cisgiordania o, men che meno, la costruzione delle colonie. Sto dicendo che, almeno un po’, la spiegano. Tu continui a vedermi come un tifoso, io sono uno che cerca di capire. - Marco Beccaria
Se preferisci, ancora: certo che Israele spesso è stato ed è una merda, ma a me interessa capire le ragioni (alcune delle quali difficilmente discutibili) per cui è stato ed è una merda. - Marco Beccaria
tutti abbiamo cercato di capire. Una volta capito, di fronte alla merda si assume una posizione. - Lia di Haramlik
E la mia posizione esattamente è: Israele dovrebbe smettere di fare la merda, ma in cambio dovrebbe avere garanzie reali per tutelare le ragioni non discutibili che spesso l’hanno indotto a essere una merda. - Marco Beccaria
E poi, senza giudizio, so che Israele non tratterà su questa questione se non dalla sua posizione di forza. - Marco Beccaria
beh con non puoi si intende una situazione anomala e indefinita che causa sofferenza, rimuove i problemi, impedisce un progresso e una normalizzazione dell'area. Poi è chiaro che possono e lo fanno. Ma se ci limitiamo a registrare lo stato delle cose direi che il ruolo di qualsiasi tipo che si ha come osservatori viene meno ed è superfluo. - Aldo Oldo
la posizione di forza può essere utilizzata per evitare di trattare la questione e sospenderla. - Aldo Oldo
la posizione di forza comporta una responsabilità reale e concreta,che è quella di avere il potere di fare le cose. Le ragioni che hanno i palestinesi per rappresentare "un pericolo" (che è centinaia di volte inferiore al pericolo che Israele rappresenta per loro) le può rimuovere solo Israele. Se non lo fa, non è difendibile da nessuno che sia dotato di etica. - Lia di Haramlik
Ok, sulla prima frase, forse ti stupirà, ma sono d’accordissimo. Per capire meglio, però, propongo un esperimento mentale. Immaginiamo che, per una causa qualsiasi (pressioni internazionali, improvviso ribaltamento delle maggioranze politiche israeliane, miracolo inspiegabile) domani o tra un anno Israele dica “bene, ci ritiriamo da tutti i territori occupati nel 1967, rimuoviamo tutte... more... - Marco Beccaria
Boh, proviamo. A ricominciare a sparare si fa sempre in tempo :) - Sphera
succederebbe che i pragmatici arabi, come ai tempi di Oslo, correrebbero a aprire commerci. Questo è ciò che farebbero. Israele, non so. Guarda che pensare diversamente vuol dire 1) non avere proprio capito. 2) essere molto razzisti, lo dico con dolore. - Lia di Haramlik
Cosa farebbe Israele, invece, lo sai pure tu. Il punto è questo. Sentirebbe il bisogno di sterminarli, dopo un po', specie se fanno troppi figli. E quindi, siamo almeno onesti con noi stessi: il problema qual è? - Lia di Haramlik
Ah, che ne so io, non ho proprio capito e sono razzista. - Marco Beccaria
Comunque sia, l’esperimento mentale funziona perfettamente. - Marco Beccaria
in che senso? Non ho capito, davvero. - Lia di Haramlik
io ho capito, Beccaria, che tu abbia detto che se si lascia vivere i palestinesi, tra 50 anni saranno in maggioranza. E che quindi bisogna ucciderli per questo, se la logica non è un'opinione. Dimmi che ho capito male. - Lia di Haramlik
Ma certo che hai capito male. - Marco Beccaria
allora spiegati meglio, ti prego. - Lia di Haramlik
Io dico che quello della “bomba demografica” palestinese è un problema che Israele, allo stato attuale della questione, giudica estremamente rilevante per la propria sicurezza, e questa è una mera constatazione (cioè: magari potrei anche essere in disaccordo con l’assunto, ma rilevo che Israele lo considera rilevante). Dico anche che Israele ha diritto e qualche fondato motivo di... more... - Marco Beccaria
Se io dovessi sottopormi al mio esperimento mentale direi che se succedesse quello che dicevo la sicurezza di Israele tornerebbe a essere minacciata in modo che gli israeliani giudicherebbero intollerabile, e quindi saremmo da capo. - Marco Beccaria
Ma credo che su questo ci sia poco spazio di discussione (davvero, è una constatazione, lo dico senza ironia né particolare amarezza) con chi ritiene che se accadesse ciò che ipoteticamente evocavo tutta la Palestina si trasformerebbe in un incrocio tra la Svizzera e Singapore. - Marco Beccaria
la demografia dipinge la faccia della terra, come è giusto che sia. Se Israele sente il bisogno di espandersi, forse faceva meglio a non scegliere una terra abitata da altri. Se scegliesse di starsene dentro i suoi confini, non succederebbe un cazzo di niente: ha l'atomica, gessù, e gli USA dietro. Ma davvero credi che gli esausti palestinesi, dopo 60 anni, abbiano altre voglie che non... more... - Lia di Haramlik
anche per me è impossibile discutere con chi non crede che un popolo arabo, di fronte all'ottenimento di ciò che chiede, sarebbe incapace di vivere in pace. Ma perché? Per motivi razziali, culturali, per cosa? Lo capisci, che questo è ciò che è razzismo con tutti i crismi? Sei tu che ne stai facendo una questione razziale. - Lia di Haramlik
Quindi, mi pare di capire, anche tu ritieni più plausibile la soluzione “due popoli, due stati”. Mi pareva sostenessi altro. - Marco Beccaria
allo stato dei fatti, è impossibile per le colonie. Se Israele smantellasse le colonie, certo che sarebbe possibile. Ma è troppo tardi, e realisticamente basta guardare una cartina - quella scioccamente discussa da Fontana, per esempio - per capirlo. Se tornassimo ai confini del '67, ovvio che si potrebbe fare. Non credo a questa soluzione perché do per ovvio che non succederà mai. - Lia di Haramlik
Io credo che il popolo arabo ami, come tutti i popoli, la pace, la possibilità di vivere decentemente, la possibilità di dare una speranza ai propri figli, eccetera. Ho conosciuto un certo numero di arabi palestinesi ed erano perlopiù persone ammodo, con qualche rara eccezione in percentuale assolutamente sovrapponibile a quella degli stronzi di altri paesi. Ti rendi conto che questa... more... - Marco Beccaria
il problema della sicurezza di Israele passa per lo steminio dei palestinesi dopo avergli reso impossibile ogni prospettiva di vita? Perché siamo lì. Quanto deve valere l'ipotetica insicurezza di Israele tra 50 anni in termini di vite palestinesi di oggi? - Lia di Haramlik
Il problema delle colonie è uno dei nodi più complicati da sbrogliare, su quello credo siamo d’accordo. Che la possibilità di una pace duratura debba passare attraverso un sostanziale smantellamento delle colonie in Cisgiordania lo sanno tutti. Che poi Israele, rispetto i confini pre-’67, abbia qualche ulteriore pretesa mi pare inevitabile (non dico giusto, dico inevitabile). - Marco Beccaria
No, il problema della sicurezza di Israele NON passa per lo steminio dei palestinesi dopo avergli reso impossibile ogni prospettiva di vita. Non passa da lì perché non è giusto, non passa da lì perché la maggioranza degli israeliani non lo vorrebbe, non passa da lì perché se anche Israele lo volesse non gli sarebbe permesso. - Marco Beccaria
ma lo dici come se fosse un accidente capitato per caso, quello delle colonie, e non una precisa e consapevole strategia politica. Ti rendi conto che la conclusione logica di ogni tuo discorso è l'inevitabilità dello sterminio? Io capisco che tu non te lo dica, razionalmente, ma il tuo discorso non porta da nessuna altra parte. Posso chiederti una cosa? Tu credi che una vita palestinese valga una vita israeliana o pensi che valga meno? Se non sciogliamo questo nodo non ci possiamo capire. - Lia di Haramlik
È una consapevole strategia politica, certo, ma come tutte le consapevoli strategie politiche può essere rivista e revocata se la maggioranza dell’opinione pubblica israeliana giungesse a ritenerla non giusta, non lecita, sconveniente, pericolosa, controproducente allo scopo di ottenere una pace duratura e sicura, eccetera. Se ti pare che la conclusione logica di questo discorso sia lo sterminio dei palestinesi, hai qualche problema con la logica. - Marco Beccaria
il tuo esperimento mentale nelle tue conclusioni, Beccaria. E' quello, ciò che ha come unica alternativa logica lo sterminio. O cosa altro? - Lia di Haramlik
non succederà mai quello che dici sulle colonie, suppongo tu lo sappia. Mezza Israele sono le colonie, praticamente. Hanno creato una situazione irreversibile. - Lia di Haramlik
Non è vero che “Mezza Israele sono le colonie”, dai. Né come superifcie, né come popolazione. Anche considerando TUTTI i territori occupati nel 1967 (che sono molto più estesi delle colonie) arriviamo a circa 7000 kmq contro 20.000 di territorio legittimo. - Marco Beccaria
Sull’irreversibilità della situazione, dipende. Se intendi che Israele non tornerà sua sponte ai territori pre ’67 sono d’accordo, se invece intendi che Israele non possa valutare uno smantellamento consistente delle colonie in cambio di garanzie di pace lo sono un po’ meno, nel senso che spero che ci possa essere un’evoluzione in tal senso (che - ti concedo - certo non sarà né immediata, né imminente, né alle viste). - Marco Beccaria
be', chi sono io per discuterti le speranze. Diciamo che al momento mi pare un'ipotesi a zero probabilità. Il che vuol dire, mi pare, che il vero ostacolo a una possibilità di pace decente è, come dicevo, Israele. Che preferisce invece chiamare "pace" un'altra cosa. - Lia di Haramlik
A. Morloi Grazioli
E nient, tutto sommato l'Agesci ancora pare essere l'associazione cattolica più "a sinistra". Pochissima ostentazione della fede, tanta voglia di far parte della società e di cambiarla in meglio, anni luce dagli orridi papabaoys. (e pure un po' di sana pazzia). Bene.
135038673-cc5a658d-e3fc-4345-9e41-cd0c58790373.jpg
135037981-a14f5f0c-25f7-41e6-acd3-c1b2f048945d.jpg
Show all
Tutto è relativo: dalle parti mie l'agesci è una sorta di movimento paramilitare fascista. - ostelinus superstar
Sicuro Agesci ostelinus? Perché ci sono anche CNGEI e Scout d'Europa. Questi ultimi poi di fama sono i più destrorsi/militarizzati. Tutti gli agesci che conosco invece sono di sinistra. Alcuni proprio sinistra sinistra. - M. from Android
L'agesci a roma nord è come ti dico io. Ovviamente dipende dalle persone e dal territorio. Se sul territorio è fortemente presente una realtà di ultradestra ecco che essa influenza tutto il resto. Non è che perchè un fascista frequenta gli scout smette di essere fascista, motivo per cui, all'epoca, abbandonai gli scout. - ostelinus superstar
Ostelinus ha ragione. Nella mia zona alla fine degli anni '90 erano tutti degli Adinolfi, motivo per cui ce ne andammo in moltissimi, oggi son tutti grillini. - Danilo P. from Android
beh, quindi di fatto si dimostra che l'agesci non indottrina, tutt'altro. Cmq c'è una bella varietà di colori dentro lo scoutismo, (anche se faccio fatica a vederci dei fascisti paramilitari, visto l'assunto e la storia profondamente antifascista dello scoutismo italiano e mondiale). - A. Morloi Grazioli
Ma infatti. Nonostante il metodo ogni gruppo fondamentalmente prende l'orientamento dei propri capi. - Danilo P. from Android
Il mio ex gruppo e il gruppo di mio padre sono come dice Morloi. Poi, si sa, dipende tutto dai capi che trovi. - Chiaralice Alithia from Android
Nota di colore: il mio ex gruppo ha creato una vetrinetta con gli oggetti appartenuti al fondatore fra cui spicca in bella vista una carta d'identità della RSI. - Danilo P. from Android
cmq mi pare più un caso quello, il quadro, per l'esperienza, decisamente estesa e nazionale, che ho avuto, spinge decisamente altrove. - A. Morloi Grazioli
non ho esperienza sufficiente, comunque lo scoutismo è un caso unico, in quanto metodo educativo extra-cattolico, solido e internazionale. La declinazione cattolica italiana ha avuto un percorso interessante e parallelo al concilio vaticano II (la fondazione dell'Agesci così come è diventata è direttamente figlia di quegli anni e di quelle riflessioni). - A. Morloi Grazioli
(è scomparso un commento che chiedava "le acli dove le metti?") - A. Morloi Grazioli
Il flame sull'agesci l'abbiamo già fatto, ma vi lascio un link interessante https://medium.com/@noncan... - 1la from YouFeed
letto e condivido. - A. Morloi Grazioli
comunque a me è dispiaciuto molto andarmene anche perchè avendo avuto contatti con molti gruppi in giro per l'italia avevo ben visto che la situazione era come la dipinge Morloi e non come quella del mio gruppo - Danilo P.
Adesso, il Manifesto è il Manifesto, ma questo articolo non mi stupisce: http://ilmanifesto.info/scout-u... (compresa la paura che l'Agesci, da sempre politico, nel termine più alto, e mai partitico, possa diventare veicolo del messaggio Renziano) - A. Morloi Grazioli
ah ecco, non conoscevo gli Scout d'Europa. In stazione ne ho visti parecchi uno di questi giorni e mi chiedevo chi-cosa fossero: sapendo del raduno nazionale Agesci pensavo fossero dei loro con un'insegna speciale dedicata all'incontro. - Aldo Oldo
scout d'europa nacquero da una branca di agi e asci che rifiutò la confluenza in agesci e le istanze conciliari (coeducazione, etc). da quel che so parecchio destrorsi e parecchio cattolichini. - A. Morloi Grazioli
Sui capi gay: il mio lo era e parlo degli anni '80. Come vedete, tutto dipende dai gruppi. E la tendenza era abbastanza di sinistra, in particolare pacifista e ecologista (erano anni diversi). A me urta molto "l'adulto vestito da bambino, che fa cose da bambino", quando sti adulti cretini si bruciano le ferie e 80% del proprio tempo libero per educare i figli degli altri. - Pryntyl from FFHound!
non ho un'opinione sugli scout, ma visto che qui si parla di esperienze, posso dire che i miei capi, in un minuscolo paese della ciociaria prima democristiano e poi nettamente di destra, erano per lo più operai FIAT militanti comunisti. E una di loro ha insegnato a molti ragazzi come usare gli anticoncezionali. Su altri punti poi erano e credo che continuino ad essere un disastro ma... more... - verulamia
Bello l'articolo linkato da 1la! - M. from Android
Non credo poi che l'AGESCI possa diventare veicolo del renzismo... È un'associazione storicamente indipendente dalla politica (proprio perché FA politica essa stessa, nel senso più proprio del termine come ha già detto Morloi) - M. from Android
Scout d'Europa anche da quello che so io sono tendenti a destra e molto para-militarizzati. Almeno, lo erano per certo una 20ina di anni fa (ho avuto un capo che aveva fatto SdE, poi uscito appena ha potuto, ce ne ha raccontate alcune... E credo nemmeno tutte...). - M. from Android
Gli Scout d'Europa per altro non sono riconosciuti dall'Organizzazione Mondiale Movimento Scout, hanno una federazione propria e furono accusati (dall'Agesci stessa) di vicinanza al vescovo Lefebvre. Per altro il primo gruppo di SdE ebbe origine a Udine e ricordiamo che http://dottoressadania.tumblr.com/post... - A. Morloi Grazioli
Io sono di Udine :) ho fatto gli scout (agesci) a udine da ragazzina e ho conosciuto diversi scout d'Europa di Udine. vi dico solo che al mattino si svegliavano con la tromba, quindi sì nello scoutismo può esserci una deriva marziale, ma non di tutta l'erba un fascio :) e credo che la route a san rossore abbia dimostrato tanti lati positivi - 1la from YouFeed
oh, eh, concordo in pieno (anche se Udine mi fa paura sul serio XD) - A. Morloi Grazioli
[dubbio atroce, 25 anni dopo] ma in reparto voi come vi svegliavano? - Danilo P.
[passavano i capi/passavamo tra le tende cantando "al chiaror del mattin"] - Pryntyl
Al chiaror del mattin / al chiaror del mattin / ci svegliano i cretAH NO SCUSATE - M. from Android
al chiaror del mattino +1 - 1la from YouFeed
:D è veroooo :D (che brutti fasci che eravamo) - Pryntyl
chiaror del mattin +1 - A. Morloi Grazioli
su leviam / su leviam - M. from Android
in branco invece era "lupo salta su" - 1la from YouFeed
lupo salta su <3<3<3 - A. Morloi Grazioli
Per la buonanotte invece "ula ula" e "squilla". quando ero scolta invece ho fatto servizio in un branco dove i vecchi lupi cantavano una tristissima canzone su una mamma bionda con gli occhi azzurri..ma non la conoscevo - 1la from YouFeed
mamma bionda non pervenuta, e dire che son stato Fratel Bigio per anni :) - A. Morloi Grazioli
Mai sentita neanche io - reloj from Android
ula ula strepitoso. Sull'acuto a "il branco dorme già" facevamo di quelle stecche clamorose che non so come facevano i lupi a non ridere. Ma forse era anche colpa del grappino della cambusa... - M. from Android
ecco... noi venivamo svegliati con i 3 fischi: primo fischio svegli ma rimanere nel sacco; secondo fischio vestirsi ma rimanere in tenda; terzo fischio con chiamata correre cercando di capire da dove venisse e l'ultima squadriglia che presentava punizione sul posto (flessioni, piegamenti, ecc...). Ah, noi non eravamo reparti misti, eravamo 2 reparti uno maschile e uno femminile che facevano attività e campi distinti. Diciamo uno scautismo un po' maschio... diciamo... - Danilo P.
... - M.
(Ieri sera mi sono cercata un po' di canti su yt, vorrei vedere chi rimane tutto d'un pezzo con ula ula ula) no dai, i fischi solo per la cambusa cribbio. Mamma bionda non so che sia. Tenevano duro qlche vecchio canto tremendo come signor tra le tende schierati e madonna degli scout, ma nominare la mamma no, io non lo consiglierei :D - Pryntyl from FFHound!
"scende la sera" mi faceva squagliare, nonostante il testo non proprio nelle mie corde – ma su youtube se ne trovano solo versioni penose - mass
La ricordo! - Pryntyl from FFHound!
Vi segnalo un articolo uscito martedì sul Manifesto (cartaceo) sulla route nazionale e sulla nuova carta - reloj from Android
Non so se ci sia anche online - reloj from Android
potrebbe essere questo? http://ilmanifesto.info/scout-u... - Pryntyl
Aldo Oldo
Yazidi rescue in Iraq appears unnecessary, Pentagon says http://wapo.st/1kCsP2X via @washingtonpost
Yazidi rescue in Iraq appears unnecessary, Pentagon says http://wapo.st/1kCsP2X via @washingtonpost
nytimes dice che ce l'hanno fatta e che l'intervento (aereo) è riuscito - d☭snake from YouFeed
esatto. Altri più cauti ma il pentagono quello in sostanza dichiara. Giornali italiani sintonizzati sulle notizie di due giorni prima. Possibile che ora Pigi tradurrà quell'editoriale del WaPo di Richard Cohen sulle complicità dei sinistri con i nuovi nazisti e bene così. - Aldo Oldo
Stefano.
It’s different now: even Hollywood is criticising Israel | The National - http://www.thenational.ae/opinion...
It’s different now: even Hollywood is criticising Israel | The National
"In truth, the Gaza onslaught has greatly galvanised an existing trend, not created one. Celebrities have been increasingly vocal in recent years – the difference now is that many who are now speaking out had not previously done so. These famous figures have huge and varied fan bases, so their messages can reach vast audiences via various media, including film, print, radio, the internet and concerts. An online video by Jewish Voice for Peace, involving dozens of celebrities holding up signs with the names and ages of Gaza’s victims, received 100,000 views in just two days." - Stefano. from Bookmarklet
Mi vien da pensare che gli israeliani diranno Sticazzj. E poi cercheranno un modo di fargliela pagare. - Stefano.
non gli israeliani le quinte colonne reclutate dal Mossad direttamente su FF!!1! - Aldo Oldo
Quando ti tirano addosso razzi ogni giorno, e scavano tunnel per venirti a prendere, penso che 1 view su YouTube ti faccia poca impressione. - palmasco
Aldo Oldo
RT @dailystarleb: Football: French winger Ribery retires from international football. http://www.dailystar.com.lb/Sports...
RT @dailystarleb: Football: French winger Ribery retires from international football. http://bit.ly/1uP9z2M
noooo - Aldo Oldo
Aldo Oldo
su @twitter devono aver fatto un aggiornamento all'interfaccia web che impedisce e intercetta le scorciatoie da tastiera: vi risulta?
Ctrl+R lo hanno eliminato da parecchio - Claudio Cicali
Confermo, ^F non funziona più. Teste di cazzo. - Marco d'Itri
che teste di trota: né ctrl+t né ctrl+f né ctrl+l da me. In compenso ctr+n apre il form per un nuovo tweet... - Aldo Oldo
Non ho provato altri browser, ma da loggato con Chrome a me il Ctrl+F funziona. - ☥ guideugé ٩(͡๏̯͡๏)۶
Buffo, lo fa solo con Firefox. In Chrome continuano a funzionare. - Claudio Cicali
Aldo Oldo
RT @tomgara: Today in terrible jobs: Gaza's bomb disposal squad, who now have to defuse thousands of unexploded munitions. http://www.thenational.ae/world...
RT @tomgara: Today in terrible jobs: Gaza's bomb disposal squad, who now have to defuse thousands of unexploded munitions. http://www.thenational.ae/world/middle-east/despite-truce-gaza-bomb-squad-lay-their-lives-on-the-line#full
up: erano loro - Aldo Oldo
bastet
The Iconic 80-Year-Old Italian Coffee Pot That Keeps on Brewing http://www.wired.com/2014... via @wired / @cafexperiment
The Iconic 80-Year-Old Italian Coffee Pot That Keeps on Brewing http://www.wired.com/2014/08/bialetti-moka-express/ via @wired / @cafexperiment
"fuori di fortuna" lol - Davide in the TARDIS
"Not surprisingly, 10 out of 10 Italians disagree." - Smeerch
"fuori di fortuna" penso stia semplicemente per "sfortunato" - Ale Roots
"out of luck" - Davide in the TARDIS
anche a loro capita di cascare sui calchi - Aldo Oldo
Aldo Oldo
Foreign press: Hamas didn't censor us in Gaza, they were nowhere to be found http://www.haaretz.com/news...
Foreign press: Hamas didn't censor us in Gaza, they were nowhere to be found http://www.haaretz.com/news/features/1.609589#.U-plNORIwqo.twitter
500 server error. Che diceva l'articolo? - d☭snake
Credo sia passato sotto paywall. Raccoglieva dichiarazioni dai vari reporter stranieri a Gaza che confutavano l'argomento sul condizionamento da parte di Hamas nel non riportare le azioni militari da parte di quest'ultimi per la paura di ritorsioni: in pratica raramente la vedevi proprio la presenza dell'organizzazione e dei miliziani in quanto avevano altro da fare che stare allo scoperto. - Aldo Oldo
Vabbe', ma certo, di Hamas a Gaza c'era solo un tizio, sempre quello, ripreso dalle telecamere di tutto il mondo per un mese, un tempo sarebbe diventato una star, invece manco mi ricordo come si chiama. Ma ricordiamo che secondo Hillary il problema è che Israele fa cattiva comunicazione (e comunque Snake sa bene che se ci fosse censura di Hamas tutto andrebbe molto peggio quindi #peffottuna). - GhostwritersOnDemand
- On Wednesday night Benjamin Netanyahu briefed the foreign press, summing up four weeks of warfare in Gaza. “Now that the members of the press are leaving Gaza and are no longer subjected to Hamas restrictions and intimidation,” he said,” I expect we will see even more documentation of Hamas terrorists hiding behind the civilian population, exploiting civilian targets. I think it’s... more... - Sei Dee già Pulp
per completezza diciamo che sono stati denunciati anche episodi in senso contrario, in particolare da parte dell'agenzia Maan e dell'inviato di Libération, ma la maggioranza dei corrispondenti stranieri è stata concorde nell'affermare che Hamas in un modo o nell'altro non la vedevi nemmeno e perciò non sono state raccontate cose diverse e più "scomode" come accusano Netanyahu e altri... more... - Aldo Oldo
[lo metto qui. Mi sembra in tema... --> http://www.repubblica.it/esteri...] - GAZA - E' Simone Camilli il reporter italiano rimasto ucciso oggi a Beit Lahiya, nel nord di Gaza, a causa dell'esplosione di una bomba israeliana rimasta inesplosa. La notizia è stata confermata dalla Farnesina e la famiglia è stata già avvertita. Oltre a Camilli hanno... more... - Sei Dee già Pulp
Aldo Oldo
How Libya Blew Billions and Its Best Chance at Democracy http://buswk.co/1pD6XU9 via @BW
How Libya Blew Billions and Its Best Chance at Democracy http://buswk.co/1pD6XU9 via @BW
(incidentalmente, sono curioso di vedere come cercherà di tirarsene fuori Hillary quando sarà il turno di parlare di politica estera in campagna elettorale.) - Francesco Mosca
(Ha già risposto a *tutte* le tue domande qui, comprese quelle che non osavi porti: http://ff.im/1k0CzF Purtroppo la vittoria di questa potenziale criminale è praticamente garantita.) - GhostwritersOnDemand
dice che sulla Libia e Siria devono trarre delle lezioni da come sono state gestite le cose fino ad ora e dagli errori fatti, poi mi sono perso nel capire in cosa questo si traduca (a parte la dichiarata voglia di far sentire una mano più pesante). - Aldo Oldo
mah, ho letto tutta la trascrizione e non mi pare ci sia risposta alla domanda che mi aspetto le facciano al primo confronto elettorale, ovvero "perché dovremmo fidarci della tua politica estera, se l'ultima volta è finita con un ambasciatore americano morto ammazzato?" - Francesco Mosca
Adesso spiega con calma perché lo scandalo-Benghasi non sarebbe una montatura di Fox e repubblicani. - Marco d'Itri
Mah, al limite dovrei spiegarti perché credo che in un confronto elettorale le verità fattuali contino molto meno delle montature mediatiche, ma secondo me non serve :) - Francesco Mosca
non avevo pensato a Benghasi. Il riposizionamento di Hillary avrà anche l'obiettivo di pararsi le spalle da quel punto di vista. Poi è vero che nell'intervista la Libia è un punto minore citato solo in comparazione con la Siria per accennare al fatto che la caduta di Gheddafi è comunque un risultato; o capisco male io il ragionamento? Ho fatto un po' fatica a seguire. In generale... more... - Aldo Oldo
Angelo
Quando cominci a riconoscerti tra pagine de "Il milanese imbruttito" è un problema, vero?
Decisamente - RagaraMik [ferie]
no, è come un marchio di qualità! - Aldo Oldo
sarebbe peggio se ti citassero.. - spad from Android
taaaaaaac! - guido
guido +1337 - Unkcoso
Aldo Oldo
RT @mathowie: Congrats, Steve Ballmer! #developers https://twitter.com/mathowi...
RT @mathowie: Congrats, Steve Ballmer! #developers http://t.co/YNqnCgFZ0u
Ballmer ha comprato i Clippers da Sterling - Aldo Oldo
Lia di Haramlik
La carneficina di Gaza e il tempo immobile degli intellettuali http://www.minimaetmoralia.it/wp...
Moiso mette il dito nella piaga quando afferma che l’ebraismo è sempre più accomunato alla responsabilità dei massacri in Palestina. Perché basta ascoltare la tv, leggere i giornali e informarsi sul web per capire quanto le comunità ebraiche della diaspora europee, e in parte americane, appaiano come una propaggine di Israele, un suo ufficio di propaganda. Le voci critiche nei confronti del sionismo, che secondo Moiso sono sempre più numerose (forse perché prima si contavano sulle dita delle mani?), sono in realtà pochissime, e del tutto isolate, osteggiate da Israele e da quasi tutti gli ebrei della diaspora. Tanto per fare alcuni esempi: Gideon Levy, l’unico giornalista di una importante testata israeliana ad aver detto chiaramente che Israele con questa operazione su Gaza ha lo scopo di uccidere arabi, è stato minacciato di morte e ora vive sotto scorta; Ilan Pappé, lo storico autore de La pulizia etnica della Palestina, è migrato in Gran Bretagna perché gli impedivano di lavorare... more... - Lia di Haramlik
l'articolo di Raimo e un altro apparso sempre su m&m nei primi giorni erano veramente di una loffiaggine unica - Aldo Oldo
questa cosa del "proclamare il silenzio l’unica cosa intelligente di fronte a una strage" mi pare già bassissima se detta da qualche scemetto dell'internet. Se detta da un intellettuale tocca vette di pochezza vertiginose. - Lia di Haramlik
Other ways to read this feed:Feed readerFacebook